Forte dei Marmi, casa di cura San Camillo

SALUTE, NUOVI AMBULATORI PER LA CASA DI CURA “SAN CAMILLO”

 FORTE DEI MARMI. Sono stati inaugurati ieri (27 settembre) i nuovi ambulatori alla casa di cura “San Camillo”.

Le nuove strutture, oltre a rispettare la normativa e le necessità mediche, sono state costruite guardando anche all’estetica e al comfort.

Sono sei stanze ambulatoriali, di cui due riservate a visite oculistiche, tre per la chirurgia ambulatoriale e la diagnostica di immagini con ecografi ed ecocolordoppeler, uno dei quali di ultima generazione capace di altissime prestazioni, e diverse sale d’attesa. Si trovano tutte al primo piano, dove fino al 2007 c’era la cucina.

All’inaugurazione e alla benedizione delle stanze e dell’ecografo c’erano Vittorio Paleari, Superiore della Provincia camilliana lombardo-veneta, Padre Davide della Comunità camilliana di Forte dei Marmi, il Direttore Generale dell’ASL 12 Versilia, Giancarlo Sassoli ed il Direttore Amministrativo, Claudio Rapalini, il Vice-Sindaco del Comune di Forte dei Marmi, Michele Molino.

Nei nuovi ambulatori si insedieranno anche endocrinologia e diabetologia e verrà data la possibilità di effettuare visite reumatologiche. Oltre a queste, è attesa per i prossimi mesi l’apertura degli ambulatori di urologia e ginecologia per i quali si stanno ricercando medici.

 Il Direttore ASL Giancarlo Sassoli ha sottolineato l’importanza di riuscire ad aumentare la quota di pazienti in cura per assicurarsi un maggiore sostegno economico. Si dice soddisfatto dell’accordo stipulato tra la Casa di cura e la Asl per l’attività di laboratorio analisi, che dal San Camillo si trasferisce all’Ospedale Unico, molto più grande.

Il Direttore della Casa di Cura, Thomas Schael, ci tiene a ricordare che entro Dicembre tutti gli ambulatori dell’edificio ospedaliero si trasferiranno nell’edificio storico.

(Visitato 485 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 28-09-2012 20:00