(foto Andrea Zani)
(foto Andrea Zani)

VIAREGGIO. Sarà la voglia di dimostrare sul campo di essere ancora una squadra competitiva, nonostante le critiche e le polemiche delle ultime settimane, sarà il calore del “PalaBarsacchi”, il fatto è che il Cgc prosegue incontrastato il proprio cammino nella Coppa Italia di hockey su pista: nella prima delle tre sfide del girone di semifinale, tutte in programma al palasport viareggino, i bianconeri superano di misura il Lodi (3-2), offrendo soprattutto una prestazione convincente.

Il primo tempo, equilibratissimo, si chiude con il Cgc avanti di una sola rete, opera di Alessandro Bertolucci dopo quattro minuti: ci sarebbe anche il gol di Motaran, annullato per ostruzione da parte di un giocatore bianconero davanti al portiere ospite Passolunghi.

Il colosso piemontese, tuttavia, si rifà con gli interessi nella ripresa, segnando il 2-0 grazie al preciso assist di García e poi anche la terza rete bianconera da distanza ravvicinata. Festa su punizione prova a riaccendere la speranza dei lodigiani, che trovano anche il secondo gol per merito di Platero. Ma ormai è tardi per acciuffare il pareggio: dopo Eboli e Correggio è disco rosso anche per i lombardi.

Nell’altra sfida del girone, Novara e Follonica pareggiano 2-2. Il Cgc tornerà in pista nella mattinata di domani domenica 28 ottobre contro il Novara (ore 11.30) e, in serata, contro il Follonica (ore 21), con il traguardo della finalissima sempre più vicino.

(Visitato 28 volte, 1 visite oggi)

CADE ANCHE IL POGGIBONSI, TERZA VITTORIA DI FILA PER LA BERRETTI DEL VIAREGGIO

COPPA ITALIA HOCKEY, PER IL FORTE UNA DOPPIA RIMONTA CHE NON SERVE A NIENTE. IL VALDAGNO LA SPUNTA DI MISURA