(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

VIAREGGIO. Nel pomeriggio di ieri personale della Squadra Volante è intervenuto in  Piazza Mazzini dove era stato segnalato un marocchino che aveva avuto una lite con una giovane e l’aveva colpita al volto, dopo aver mostrato i genitali in pubblico.

L’uomo aveva cercato di abbordare una connazionale. Poi, di fronte alle rimostranze della zia della ragazza, l’uomo proferiva delle oscenità nei confronti della giovane marocchina, in via Mazzini. Non contento ha preso a schiaffi la donna e, in mezzo alla strada, ha mostrato gli organi genitali alle due malcapitate.

Le descrizioni fornite, hanno permesso agli agenti, giunti sul posto, di individuare l’extracomunitario che alla loro vista si è dato ad una  precipitosa fuga.

È iniziato quindi un lungo inseguimento, proseguito per le vie cittadine ed all’interno del mercato, dove l’extracomunitario per guadagnare la fuga, ha spintonato alcuni passanti e ha tentato di far perdere le proprie tracce, sfilandosi e gettando via la felpa che indossava.

La sua fuga però è finita sui binari della stazione, dove è stato finalmente raggiunto ed immobilizzato, non senza fatica dagli agenti. L’uomo infatti ha tentato  di resistere all’arresto, colpendo con calci e pugni i poliziotti, poi è stato condotto in  Commissariato.

Il marocchino, poco più che ventenne, è stato arrestato per oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale ed anche indagato in stato di libertà per lesioni, minaccia, ingiuria e atti osceni in luogo pubblico.

(Visitato 37 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arrestato genitali inseguimento marocchino polizia stazione via mazzini

ultimo aggiornamento: 15-11-2012


FURTO NEL NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO DI VIA BATTISTI

TROVA L’AUTO PIENA DI SPUTI, RISSA SFIORATA NEL PARCHEGGIO DELL’OSPEDALE VERSILIA