(foto Fotomania)
(foto Fotomania)

 CAMAORE. Tempi sempre più duri per gli evasori fiscali, anche a Camaiore: l’Amministrazione Del Dotto si dota infatti di un nuovo strumento di accertamento e dichiara guerra ai ‘furbetti’.

 ‘TOSCA’ è il nome dell’innovativo sistema informatico ideato dalla Regione Toscana, che consente di scovare più facilmente chi imbroglia il fisco, attraverso l’incrocio di più banche dati della pubblica amministrazione: anagrafe, tributi locali, concessioni edilizie, attività produttive, riscossioni e pagamenti, redditi, locazioni, utenze elettriche, motorizzazione e Aci.

 Una delle novità più significative di ‘TOSCA’ è che parte dei soldi recuperati verranno trattenuti dal Comune e potranno dunque essere re-investiti in servizi al cittadino.

 “Quello che strumento davvero utile che, insieme all’introduzione dell’Equometro dal prossimo anno, ci consentirà di contrastare con più efficacia il fenomeno dell’evasione fiscale nel nostro territorio – spiega il sindaco Alessandor Del Dotto – e che ci permetterà di perseguire con più forza gli obiettivi di equità verso cui è indirizzata tutta la nostra attività amministrativa. Un importante sistema grazie al quale potremo finalmente dare contributi ed esenzioni a chi davvero ne ha bisogno: questa si chiama giustizia sociale”

(Visitato 26 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro del dotto camaiore contrasto evasione lotta tosca

ultimo aggiornamento: 16-11-2012


TAGLI AI POSTI LETTO IN CHIRURGIA, L’ASL 12: “ERA GIÀ PREVISTO DA MESI”

CAMAIORE, RISCHIO CHIUSURA PER IL CUP E IL CENTRO PRELIEVI. MANCANO I FONDI