MASSAROSA. Ha aspettato che si avvicinasse alla sua auto, al termine della riunione, per sferrare l’attacco. Per fortuna però il suo pugno lo ha preso di striscio, perché qualcuno s’era accorto di quel che stava succedendo ed è intervenuto.

Protagonista della tentata aggressione l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Massarosa, Stefano Natali. Erano le 23 e da poco era terminata la riunione del comitato di frazione di Massarosa. Oltre a cittadini e commercianti c’erano Natali e gli assessori Federico Pierucci e Adolfo Del Soldato. Nella riunione l’amministrazione ha spiegato la sua teoria: lasciare la circolazione libera in via Cenami. Ma togliere la possibilità di parcheggiare lungo la strada di recente ristrutturata, aprendo due nuovi parcheggi, a poca distanza, gratuiti e con disco orario. La riunione era solo conoscitiva, perché una decisione sarà presa tra qualche settimana.

Terminata la riunione un uomo, volto noto del centro di Massarosa, ha aggredito verbalmente il presidente della commissione, l’ex consigliere comunale del Pdl Giuseppe Angeli. Poi, non contento, ha cominciato ad insultare ed inveire contro l’assessore Natali, che stava tornando alla sua auto. Natali prima non ha dato peso all’uomo e alle sua ingiurie, poi gli ha risposto dicendo: Ma ti calmi? Ma te ne vai a casa?”. A quel punto il diverbio è diventato violenza. L’uomo ha cercato di sferrare un pugno all’assessore che per fortuna l’ha colpito solo di striscio, grazie all’intervento di altre persone che erano uscite dalla riunione in quel momento e che avevano intuito quello che stava per succedere.

(foto Ufficio Stampa) Più che scosso è amareggiato Stefano Natali. “Eravamo lì solo per discutere, civilmente, delle varie proposte. Alcuni la vedono in un modo, altri in altri modi. Ma un aggressione del genere non è tollerabile. Non ho ancora sporto denuncia, ma non escludo di farlo nei prossimi giorni. Qualcuno sta cercando di accendere gli animi e i toni. Spero invece che i toni tornino quelli civili, visto che tra poco dovremmo affrontare la campagna elettorale per le nazionali e poi per le amministrative”.

Che i toni abbiano assunto livelli esagerati (stiamo pur sempre parlando di qualche parcheggio) lo dimostrano anche le frasi e le esternazioni che quotidianamente si leggono su alcuni gruppi di facebook. Accuse, al limite della querela, nei confronti di publici amministratori e giornalisti.

(Visitato 241 volte, 1 visite oggi)
TAG:
aggressione assessore massarosa natali pugno via cenami

ultimo aggiornamento: 22-11-2012


INCONTRO PRO-RENZI QUESTA SERA A VILLA GORI

TRALICCI, L’AMMINISTRAZIONE INCONTRA IL COMITATO DI PEDONA