(blog.iodonna.it)

CAMAIORE. Al via la 4° edizione di Prim’Olio-Primo Vino, la kermesse camaiorese sugli oli toscani e sul vino novello che, per volontà del suo ideatore, Beppe Angeli, avrà come protagonista proprio il nettare degli ulivi. Una festa “a chilometri zero” con focus sul biologico e sui prodotti della nostra terra. Ospite speciale dell’edizione 2012 sarà il geniale fotografo Oliviero Toscani, da anni produttore di vino d’eccellenza e olio extra vergine di oliva: “OT di Oliviero Toscani”, il primo e “OlioveroToscano di Oliviero Toscani”, l’altro.

Nella giornata di Sabato 1 dicembre, si apriranno, come al solito, gli stand enogastronomici, tutti improntati sulla filiera corta e sulla produzione artigianale e, alla presenza del sindaco Alessandro del Dotto, alle 17, in piazza S.Bernardino, verrà inaugurata la fiera (in realtà il taglio del nastro è stato posticipato a domenica, causa maltempo: leggi l’aggiornamento). Mentre il centro brulicherà di curiosi l’impronta culturale del circolo Thiasos riecheggerà con il focus sulla Beat Generation, con aperitivo e scambi di libri. Finale con super aperitivo-bruschetta per tutti nei locali del centro storico.

Colmissima di appuntamenti, la giornata di domani domenica 2 dicembre. L’olio è uno stile di vita, è dedicarsi ad una pianta che per un motivo o per l’altro, è fondamento della nostra cultura, della nostra civiltà. Così, alle 9:30, a Capezzano Pianore, i ragazzi dell’APOT daranno un saggio della potatura, per crescerne resa e vitalità, della pianta sacra. E mentre riaprono gli stand enogastronomici, al Teatro dell’Olivo si susseguiranno gli appuntamenti per bambini. Concerti, happening e bancarelle, tutti uniti per far circolare l’idea di una giornata di festa, all’insegna dello stare bene.

Alle 14:30, in Piazza San Bernardino, ci sarà poi il talk show di esperti, intervistati da Riccardo Davide e dal pubblico con la partecipazione del vulcanico Amelio Fantoni, chef del Buonumore a Viareggio e personaggio di spicco della filosofia Cuocersano (scuola di cucina). L’anticuococi regalerà spunti su cui ragionare, insieme ad un’altra eccellenza del nostro patrimonio culinario: Angelo Torcigliani de Il Merlo. Sul tema olio, più in generale, interverrano anche Beppe Angeli, Pietro Tonutti, Matteo Binazzi, Antonio Dati e altri esperti che, in un clima informale, cercheranno di far capire come la cultura dell’olio sia importante almeno tanto quanto quella del vino. Subito dopo sarà premiato con il Premio Vip, l’olio migliore del concorso annesso a cui seguiranno le premiazioni dell’Olio nuovo della costa Toscana.

Spettacoli folkloristici, approfondimenti letterari (sempre al circolo Thiasos), e alle 18:30 la premiazione del Prim’olio Primo vino 2012 e del miglior olio delle colline camaioresi. Mostre, mercatino e spazio Vegan completano la ricca offerta. Un’occasione per brindare col vino, parlar di olio e dare a Camaiore, così come alla Versilia, un posto al sole in tema di produzione olearia di qualità

(Visitato 22 volte, 1 visite oggi)

PRIMARIE, PSI CAMAIORE: “SERVE L’APPORTO DEI SOCIALISTI PER LA VITTORIA DI BERSANI”

ECCO LA SAGRA DELLA CIOCCOLATA, PER RACCOGLIERE FONDI PER LA PROTEZIONE CIVILE