CAMAIORE. L’Upc in campo con due infortunati (Chiti e Cappellano) e due influenzati (Batte e Bernieri) parte bene e poi si perde. Ci mette del suo e nell’ottavo turno del campionato porta a casa un solo punto. Matrix Campeginese passa al quinto set dopo due ore e quaranta di gioco.

Primo set. Upc in campo con Dati – Batte in diagonale, Concepito – Luperi in banda, Bernieri – Nannini al centro, Bergamini libero. Matrix risponde con Bottioni – Iori in diagonale, Ferrari – Gialdi al centro, Rozzi – Olleri in banda, libero Morgese.

Buone presenza a muro dell’Upc che al primo time-out tecnico guida 8-6. I bianco – blu tengono bene in questo avvio di gara e sul 15-12 coach Levoni chiama time-out, al rientro un muro su Concepito porta ReggioEmialia a 13, ma la prima intenzione di Dati, manda tutti al 2° time out tecnico. Upc avanti 16-13. Matrix riconquista palla, al servizio entra in campo Piccinino per Olleri, capitan Bernieri va a segno. Olleri torna in campo. Dopo un mese torna in campo Chiti, messo dentro da Cravedi per Luperi. Batte sigla il 18. Matrix cambia la diagonale con Cantagalli e Borelli dentro per Bottioni e Iori. Upc rimane avanti e allunga, sul 19-15 Matrix chiama il suo secondo time-out. Un paio di errori dei bianco-blu costringono Cravedi a fermare il gioco, siamo sul 20-18. Al rientro l’Upc fa filotto, il 24° punto lo mette a terra Chiti. Sul 24-18 Cravedi a sorpresa chiama time-out. Sigla a muro Dati (25-18).

Secondo set. Upc e Matrix in campo con le formazioni iniziali.

Una fallosa Upc spiana la strada agli avversari che guidano 3-8 al primo time out tecnico. Sul 2-6 Cravedi ha utilizzato il suo 1° time out opzionale. L’Upc non c’è e gli ospiti allungano. Sul 8-15 Chiti entra per Luperi, il suo attacco out vale l’8-16 Reggio Emilia. Sul 12-19 Picchi è dentro per capitan Bernieri. Il neo entrato sigla il 13° punto, ma Matrix è a +7. Sul 13-22 arriva il 2° time-out per l’Upc. I padroni di casa grazie a qualche errore ospite provano una timida rimonta, ma Matrix chiude con Ferrari sul 17-25.

Terzo set. Matrix in campo con la formazione base, Upc schiera Chiti per Luperi. Avvio di parziale equilibrato con qualche errore di troppo dell’Upc. Matrix Campeginese guida 6-8 al 1° time out tecnico. Qualche errore ospite permette ai locali di trovare il pari e sul 10-10 Levoni ferma il gioco. Sul 16-15 Upc a +1 grazie ad un muro di Concepito. Sul 18-16 cambio in regia per Reggio Emilia con Borelli dentro per Bottioni. Sul 19-16 Time out ospite. Sul 21-19 Bottioni di nuovo in campo. Reggio Emilia ricuce e sul 21-20 è time out Upc. Batte conquista il primo set ball locale sul 24-22. Rozzi annulla e Cravedi chiama time-out. Matrix alza il muro con Cantagalli dentro per Iori, il nuovo entrato va a segno, siamo 24-24.Un pallonetto di Rozzi inverte la situazione, è set ball Reggio Emilia. Batte annulla. Torna in campo Iori per Cantagalli e va subito a segno 25-26, 2° set ball ospite. Chiti annulla. Rozzi mette a terza il punto n.27 che vale il 3 °set ball ospite al termine di un’azione ricca di recuperi. Batte annulla e Chiti sigla il 29-27 definitivo.

Quarto set. Squadre in campo come nel set precedente.

Avvio falloso dell’Upc e sul 1-5 è già time out per i padroni di casa. La situazione non cambia e Matrix guida 2-8 al time out tecnico e Cravedi mette in campo Luperi per Chiti. Gli emiliani dilagano e sul 4-11 è ancora time out Upc. Un attacco di Batt blocca l’avanzata ospite sul 5-12. Luperi lo segue e sul 9-12 è Levoni a fermare il gioco. La prima intenzione di Bottioni ferma il recupero dei bianco-blu (9-13). Al 2° time – out tecnico gli ospiti restano a +4. Sul 14-18 Cravedi prova ad inserire Cappellano per Concepito, sul 17-21 è di nuovo cambio. Nello scambio successivo è contestato un recupero di Batte non concesso all’Upc, Matrix concretizza (17-22), in campo entra Piccinno per Ferrari (RE), Batte sigla poi il 18, due errori ospiti rimettono i locali in carreggiata e sul 20-22 arriva il time out Matrix. Ancora un errore per Matrix e Levoni chiama time-out ma non può. A risolvere la situazione Rozzi che sblocca e Levoni alza il muro con Cantagalli per Iori. Un muro del nuovo entrato vale il primo set ball, ma gli ospiti sprecano. Iori torna in campo. Matrix chiude sul 22-25.

Quinto set. Upc con Luperi di nuovo in campo dal primo minuto. Matrix in formazione base.

Ollari tiene su gli ospiti, l’Upc ancora a rallentatore e sul 4-7 è time out. E’ di Iori l’ottavo punto che porta al cambio campo. Al servizio Levoni mette dentro Piccinno per Ferrari. Ospiti sempre avanti e sul 6-10 Cravedi chiama il suo secondo time – out. Concepito in pipe sigla il -2 e sull’8-10 Levoni ferma il gioco. Sul 10-12 torna in campo Ferrari che ferma a muro Concepito. In campo entra Cantagalli per Ollari e Iori sigla il 10-14. L’ace di Gialdi, dopo due ore e quaranta chiude il match in favore del Matrix Campeginese.

UNIONE PALLAVOLO CAMAIORE – MATRIX CAMPEGINESE RE 2-3

UPC: Matteo Dati(3); Filippo Nannini(10), Diego Bernieri(6), Lorenzo Picchi(1), Livio Concepito(17), Tommaso Luperi(4), Arturo Cappellano, Alexis Batte(29), Matteo Chiti(7), Filippo Evangelisti, Francesco Lazzotti e Marco Bergamini (liberi). All. Cravedi.

Matrix Campeginese Re: Borelli Marco, Bottioni Marco(6), Ollari Lorenzo(12), Rozzi Filippo, Rozzi Roberto(8), Piccinno Samuele, Iori Enrico(19), Cantagalli Stefano(2), Gialdi Sandro(11), Ferrari Corrado(13), Barani Simone, Morgese Davide libero, Caraffi Riccardo libero. All. Levoni.

Parziali: 25-18, 17-25, 29-27, 22-25, 10-15.

Arbitri: Cocchi e Armento.

 

(Visitato 42 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cravedi reggio emilia unione pallavolo camaiorese upc volley

ultimo aggiornamento: 03-12-2012


IL VIAREGGIO CLUB “ANGELO FRANCESCONI” ORGANIZZA UN PULLMAN PER PERUGIA

VOLLEY, IL DISCOBOLO PASSA ANCHE A PONTEDERA E VOLA AL PRIMO POSTO ASSIEME AL LIVORNO