MASSAROSA. Partirà il 30 dicembre dall’aeroporto di Bologna, destinazione Ushuaia ( Argentina), da dove inizierà la sua eccezionale pedalata in solitaria fino a raggiungere Prudhoe Bay in Alaska.

 

L’eccezionale impresa che Mauro Talini si accinge a compiere è stata presentata nel corso di una conferenza stampa a Bologna dall’Associazione Internazionale Padre Kolbe Onlus che sostiene il progetto “una bici mille speranze 2013- dal sud al nord del mondo”.

Mauro Talini ha già “pedalato” a favore di AIPK Onlus nel 2009, quando percorse più di 9.000 km in solitaria in America Latina, per raccogliere fondi a favore dei bambini de “La Città della Speranza”, il centro gestito dalle Missionarie dell’Immacolata Padre Kolbe, a Riacho Grande a S. Paolo in Brasile, ma questo nuovo viaggio sarà un’impresa davvero unica: percorrere in solitaria 25.000 km dall’Argentina fino a Prudhoe Bay in Alaska.

Il viaggio di Mauro Talini, definito da lui stesso “viaggio dell’anima”, sarà supportato continuamente dall’Associazione Internazionale Padre Kolbe Onlus che realizzerà diverse attività di sensibilizzazione e raccolta fondi per sostenere alcuni progetti che le Missionarie stanno realizzando in Brasile, Argentina e Messico.

Il primo progetto che verrà sostenuto, in relazione alle tappe del percorso di Mauro sarà sempre a favore dei bambini de “La Città della Speranza” in Brasile per continuare l’esperienza maturata tre anni fa. In particolar modo lo scopo è quello di raccogliere fondi a favore di 180, tra bambini e ragazzi che frequentano il centro de “La Città della Speranza”, dando loro l’occasione di partecipare ad un corso di alfabetizzazione informatica e ai laboratori interattivi ad esso collegati, per trasmettere l’importanza dello strumento ai fini di un impiego futuro.

La raccolta fondi per il 2013 non sarà dedicata solo a “La Città della Speranza”, infatti al viaggio di Mauro Talini e alle successive tappe, mentre risalirà dal Sud al Nord e attraverserà le varie Nazioni, corrisponderanno altri progetti di raccolta fondi, sempre rivolti a supportare i centri che le Missionarie Padre Kolbe hanno in Argentina e in Messico, per l’educazione e lo sviluppo dei bambini e dei giovani in difficoltà. A.I.P.K. Onlus, crede fortemente che l’educazione sia lo strumento che dona la spinta a voler vivere pienamente la propria esistenza e sia alla base della formazione integrale della persona come strumento di sviluppo di un Paese e di una società.

Tutti i dettagli dei progetti e della raccolta fondi verranno pubblicati sul sito www.unabicimillesperanze2013.org.

La conferenza si è aperta con i saluti istituzionali dell’Assessore Luca Rizzo Nervo del Comune di Bologna che ha sottolineato la particolarità del suo Assessorato, che unisce sport e salute, e quindi è particolarmente felice di appoggiare questa impresa straordinaria che ha inoltre come valore aggiunto la solidarietà. Di seguito sono intervenuti il dott. Enzo Chiarullo che a parlato a nome del Sindaco di Sasso Marconi, che non è potuto intervenire, confermando che “La Città di Sasso Marconi C’E’” e il Vice Sindaco del Comune di Massarosa, Adolfo del Soldato, che ha affermato che “ Il Comune di Massarosa ha un campione particolare, che non vince medaglie d’oro alle Olimpiadi ma è un campione di solidarietà”.

Marta Graziani, Presidente dell’Associazione Internazionale Padre Kolbe Onlus insieme al protagonista della pedalata, Mauro Talini, hanno invece spiegato i dettagli della campagna “una bici mille speranze 2013, dal sud al nord del mondo”, mentre hanno portato il loro personale contributo al progetto, Marco Marchetti il rappresentante dell’Associazione Nazionale Italiana Atleti Diabetici ANIAD, il Dott. Roberto Betocchi di Novo Nordisk s.p.a e Giancarlo Maini, rappresentante del gruppo Ciclistico OVER 70.

La conferenza si è conclusa con la consegna a Mauro Talini del premio di rappresentanza della Regione Emilia Romagna e l’invito per tutti coloro che vorranno salutare Mauro Talini, a partecipare Domenica 30 dicembre alle ore 15,30 presso l’aeroporto G. Marconi alla cerimonia di saluto alla quale parteciperanno, oltre ai rappresentanti dell’aeroporto anche i soci dell’Associazione, gli amici e tutti gli appassionati di ciclismo. Sarà inoltre possibile seguire costantemente il viaggio di Mauro Talini: sul sito http://www.gpsweb.it/index.html attraverso il localizzatore; con il Blog http://www.maurotalini.blogspot.it/, sulla pagina face book dell’associazione. Tutti coloro che vorranno donare a favore della campagna, potranno farlo direttamente all’Associazione e attraverso il sito internet de La Rete del dono all’indirizzo www.retedeldono.it nella pagina dedicata al progetto.

twitter: @marcopomella

(Visitato 154 volte, 1 visite oggi)

CARTELLI IRONICI CONTRO IL SINDACO. LA PROTESTA DEI COMMERCIANTI DI CAMAIORE

CSR A SOSTEGNO DEL TURISMO: CREDITI AGEVOLATI PER ALBERGATORI, BALNEARI E COMMERCIANTI