BOTTI DI CAPODANNO, COSA NON FARE

 VIAREGGIO. In questi giorni si susseguono le ordinanze dei sindaci o gli appelli per fare un uso coscienzioso dei petardi per l’ultimo dell’anno.

Una serie di indicazioni, su cosa fare o non fare, le da anche l’Aduc, col segretario Primo Mastrantoni. ” L’acquisto dei fuochi – afferma l’associazione – va fatto in negozi autorizzati e vanno, quindi, evitate le bancarelle improvvisate dei cosiddetti “vu cumpra” o l’acquisizione dagli “amici”. Il prodotto deve avere le istruzioni per l’uso e gli estremi dell’autorizzazione ministeriale.  L’accensione va fatta in luogo aperto e lontano da altre fonti di calore o da materiale infiammabile.  Va verificata la traiettoria per evitare che il fuoco cada su persone, su abitazioni o su tutto ciò che può infiammarsi. I fuochi di artificio sono belli e divertenti e l’occasione delle festivita’ propizia, evitiamo che diventi un dramma”.

Aggiornato il: 31-12-2012 18:00