SERAVEZZA. Sulle “Tracce” di Marco Baliani alle Scuderie Granducali di Seravezza. Venerdì 25 alle 21 nell’Ambito della rassegna teatrale di prosa “Uno centomila” l’attore porta in scena il suo lavoro, ispirato all’omonimo saggio di Ernst Bloch. Baliani racconta ricordi, pensieri e emozioni personali attraverso citazioni di grandi autori come Rilke e Chatwin il tutto supportato dalla musica di Bjork, Sainko e John Lurie e dall’unico brano non strumentale scelto: “La cattiva strada” di Fabrizio De Andrè.

 “Stupore”, “Incantamento”, “Infanzia” e “Racconto” rappresentano non solo il filo conduttore dell’opera, ma sono di fatto le protagoniste di una narrazione che lo stesso Baliani si aspetta lasci gli spettatori “Desiderosi di aggiungere altri racconti, di completare non il mio lavoro ma il loro percorso”.

I biglietti si possono acquistare dal martedì al giovedì dalle 10 alle 14 alla segreteria della Fondazione Terre Medicee, nel circuito bookingshow.com, nei punti vendita autorizzati: Versilia vacanze e Fantasy world viaggi o la sera stessa a partire dalle 20.30 in Teatro. Per informazioni consultare il sito terremedicee.it

(Visitato 24 volte, 1 visite oggi)
TAG:
granducali marco baliani mediceo palazzo scuderie seravezza sulle tracce

ultimo aggiornamento: 22-01-2013


CON “DONNASCULTURA” LA CREATIVITÀ FEMMINILE AL CENTRO DELL’INDAGINE ARTISTICA

“UNA ISTITUZIONE PER LA CULTURA”. RICONOSCIMENTO PER IL PREMIO POESIA CAMAIORE