VERSILIA. “Informo tutti gli iscritti e i simpatizzanti di Futuro e Libertà della Federazione di Lucca e della Versilia che ho rassegnato le mie dimissioni dal partito, sia da presidente provinciale del movimento giovanile (Generazione Futuro), sia da coordinatore del partito a Forte dei Marmi, sia come mebro del coordinamento regionale”.

Luca Pedretti, coordinatore provinciale di Generazione Futuro e coordinatore comunale a Forte dei Marmi di Fli, annuncia così le sue dimissioni dalle cariche che fino a ieri ricopriva.

“Questa mia scelta è maturata dal fatto che io aderì al movimento per rinnovare il centrodestra dall’interno, non per seguire altre strade come queste elezioni stanno dimostrando. Ho mantenuto il mio impegno fino ad oggi perché volevo avere ben chiara la situazione e perché credo che, quando si vincono i congressi ( e ancor di più all’unanimità) occorre tener fede alla parola data e portare rispetto verso coloro che ci hanno votati ma, essendo cambiata la linea politica del partito questa motivazione per quanto mi riguarda è cessata di esistere.

Auguro un buon lavoro a chi vi rimane e comunico che mi occuperò fin da subito di coordinare la campagna elettorale in Versilia di “Fratelli d’Italia” , il nuovo movimento che candida Giorgia Meloni Premier nella coalizione di centrodestra, fatto dai dirigenti di ieri di Azione Giovani e di AN oggi trentenni. Il nostro primo obiettivo sarà quello di raggiungere i consensi che Alleanza Nazionale aveva in Versilia, rinnovando, sia a livello di tematiche che di persone, il panorama del centrodestra sia nazionale che locale”.

(Visitato 25 volte, 1 visite oggi)

PRIMARIE CENTROSINISTRA, SEL “INTERROGA” BETTI E LUCCHESI IN VISTA DEL BALLOTTAGGIO

L’IRONIA DI DADDIO: “DOPO IL RALLY TAGLIAMO ANCHE IL BIROLDO E IL LARDO DI CAMAIORE”