dal nostro inviato

LATINA. Un genio meno illuminato del solito. Dario Maltese si è messo al servizio della squadra quando c’era più bisogno di difendere. Tutto inutile, perché il Viareggio a Latina è stato punito oltre modo: “Peccato, perché ce la siamo giocata alla pari – commenta -, abbiamo fatto abbastanza bene contro la prima in classifica. L’autogol può capitare, adesso non ci resta che pensare subito al Catanzaro, dove servirà un’altra grande prestazione per tutti i novanta minuti per cercare di conquistare tre punti fondamentali”.

Un Maltese che ammette di non aver giocato la sua miglior partita: “Potevo dare di più, specie nel primo tempo. Nella ripresa le cose sono andate un po’ meglio, perché siamo riusciti a giocare maggiormente la palla”.

G.N.

(Visitato 25 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio dario maltese latina lega pro prima divisione viareggio

ultimo aggiornamento: 10-02-2013


CALAMAI, QUANDO POCHI CENTIMETRI FANNO LA DIFFERENZA: “PECCATO, LA PALLA È USCITA DI UN SOFFIO”

PELLEGRINI SCUOTE LA TESTA: “IL PALLONE HA PRESO UNA TRAIETTORIA ASSURDA”