VIAREGGIO. In arrivo le notifiche per l’udienza preliminare del procedimento giudiziario relativo alla strage del 29 giugno 2009. Udienza preliminare fissata per il 25 marzo. Trentadue morti, 32 indagati come persone fisiche, e tra loro i vertici di Ferrovie, e nove società italiane ed estere. Il gup sarà Alessandro Dal Torrione.

Per responsabilità amministrativa la richiesta di rinvio a giudizio riguarda anche società del Gruppo Fs.

Fra gli altri indagati e le altre società per cui la Procura di Lucca chiede il rinvio a giudizio per la strage di Viareggio ci sono dipendenti e responsabili della Gatx, proprietaria del convoglio che deragliò alla stazione di Viareggio, la Jughental e la Cima, che sono le aziende tedesca e italiana che svolsero revisioni sull’asse che poi si ruppe, provocando il deragliamento del convoglio.

 

 

 

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)

“NOSTRO FIGLIO HA LA LEUCEMIA, AIUTATECI”. MA È SOLO UNA MEGA TRUFFA

INCENDIO AI CANTIERI BENETTI DI LIVORNO, DANNEGGIATA UN’IMBARCAZIONE