VIAREGGIO. “Voglio ricordare che grande uomo era Carlo Alberto, grande professionista e amico.” Così Eugenio Vassalle, candidato sindaco di Futuro e Libertà e imprenditore nel settore della ristorazione, ricorda la figura dell’avvocato Carlo Alberto Antongiovanni nel giorno della sua scomparsa.

“Sono stato in affitto da lui per ben 14 anni al mitico Titanic Pub al Pontile di Forte dei Marmi, nel fondo di sua proprietà con Leone Agostini, e non ho mai avuto un contrasto di lavoro. Anzi: da lui arrivavano solo buoni consigli e aiuto nei momenti di difficoltà.

“Da quando entrai in politica, di tanto in tanto mi prendeva in giro per la candidatura e mi diceva che se fossi diventato sindaco lui avrebbe fatto l’assessore allo sport.

“Era un uomo vecchio stampo sul lavoro e cosi giovanile nella vita privata. Quando si scherzava aveva sempre la battuta pronta e un grande spirito su tutto. Ciao Carlo Alberto.”

(Visitato 125 volte, 1 visite oggi)

ANDREA GENNAI NUOVO DIRETTORE DEL PARCO

LA MAGGIORANZA SUL CASO AMATO: “LA POLITICA DELLE CALUNNIE HA FATTO IL SUO TEMPO”