(foto Davide Dalle Mura)
(foto Davide Dalle Mura)

CAMAIORE. Le brutte notizie per Camaiore non finiscono. Nel giorno in cui il maltempo ha lasciato un po’ di tregua, la situazione purtroppo non migliora.

Stamani il centro per ragazzi Cecco Rivolta di via Vittorio Emanuele, gestito dalla Crea, presentava grosse crepe nel pavimento. “Come se qualcosa si muovesse sotto”, racconta qualcuno. “In effetti abbiamo dovuto sgomberare con i vigili del fuoco d’urgenza l’edificio – conferma il vicesindaco Marcello Pierucci – perché è saltato tutto il pavimento”. Ma il problema è il pavimento o nel sottosuolo? “Non lo sappiamo ancora. Per ora abbiamo liberato il Cecco Rivolta, lunedì torneremo con i tecnici per capire la situazione”.

Brutte notizie anche dalle case evacuate in questi giorni. “Almeno tre edifici – annuncia Pierucci – sono da demolire, perché irrimediabilmente danneggiati. Due sono in via Colletto Santucci, uno in via di Contra. In quelle zone, tra l’altro, le frane continuano a venire giù. Quello che ci preoccupa è l’ondata di maltempo e pioggia previsto per domenica, lunedì e martedì. C’è da stare all’erta”.

Stamani a fare un nuovo sopralluogo sul posto lo stesso vicesindaco Pierucci con l’assessore alla protezione civile Carlo Alberto Carrai. Le foto invece sono relative al sopralluogo effettuato ieri dall’assessore all’ambiente Davide Dalle Mura e dall’ingegner Filippo Bianchi dell’ufficio tecnico del Comune di Camaiore.

(foto Davide Dalle Mura)
(foto Davide Dalle Mura)
(Visitato 45 volte, 1 visite oggi)

PDL: “ECONOMIA AL COLLASSO, IL COMUNE CHIARISCA LA LINEA SU TASSE E TARIFFE”

EX CALZATURIFICIO MASSAROSA, DISSEQUESTRO A TEMPO