SI SUICIDA SUI BINARI, TRENI BLOCCATI PER OLTRE UN'ORA

SI SUICIDA SUI BINARI, TRENI BLOCCATI PER OLTRE UN’ORA

 VIAREGGIO. Ha atteso sui binari l’arrivo del treno. Finisce così la vita di una donna di Camaiore di 72 anni che stamani ha deciso di farla finita con un ultimo estremo gesto suicida.

Il fatto è successo nel tratto ferroviario che attraversa la città di Viareggio.

Bloccati, per un ora abbondante, tutti i treni della linea Pisa-Spezia. Solo alle 8,30 da Viareggio è passato un trano straordinario per Pisa: stra-affollato visto che i pendolari lo aspettavano in stazione alle 7.20.

Anche Trenitalia conferma che  la “circolazione ferroviaria è stata sospesa questa mattina, dalle 7.30 alle 8.15, sulla linea Tirrenica tra Viareggio e Pietrasanta per un investimento mortale avvenuto nei pressi di Viareggio.  Alle 8.15 la circolazione è ripresa a senso unico alternato sul  binario in direzione Pisa e alle 9.20 è ripresa anche sul binario in direzione La Spezia. Lo stop è stato necessario per consentire all’Autorità giudiziaria di effettuare i rilievi di rito. Oltre al treno investitore, il Regionale 11840 Pisa – La Spezia, sono rimasti coinvolti 15 treni. Un Frecciabianca e 7 regionali  hanno registrato ritardi tra 10 e 70 minuti, sei regionali sono stati limitati nel loro percorso e uno è stato cancellato”.

(Visitato 51 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 19-04-2013 9:10