(foto VersiliaToday)
(foto VersiliaToday)

VIAREGGIO. “Un giorno a teatro per riflettere sugli incidenti stradali” venerdì 19 alle 16 nella sala Puccini del Centro Congressi Principe di Piemonte. E’ la manifestazione, promossa dall’”Associazione europea familiari e vittime della strada” e dalla “Fondazione Elisabetta e Maria Chiara Casini onlus” e conclusiva di un progetto che, coinvolgendo molti studenti delle scuole cittadine, ha voluto educare all’amore per la vita attraverso il ricordo delle vittime degli incidenti stradali. Si tratta di una cerimonia di premiazione del concorso “La maternità offesa”, istituito proprio a questo scopo.

A consegnare il premio, la scrittrice, regista, ideatrice e referente del progetto Doretta Boretti. Alla manifestazione organizzata dal “Centro [email protected]” saranno presenti anche autorità del territorio come il commissario prefettizio Domenico Mannino, il sub commissario Anna Maria Gianbalvo, il segretario generale Rosa Priore, il dirigente della pubblica istruzione Vincenzo Strippoli, il dirigente della cultura Martelli e i dirigenti scolastici, gli insegnanti referenti e gli alunni delle scuole secondarie che hanno aderito al concorso: Motto, Jenco, Gragnani e Piaggia, Artiglio, I.T.I. Galilei.

(Visitato 21 volte, 1 visite oggi)

“HO FIUTO PER L’AMORE”. CON UN GESTO D’AMORE SI CONCLUDE IL LABORATORIO PER BAMBINI DEL CENTRO [email protected]

GALATEA VERSILIA PROTAGONISTA A ENOLIA CON “AMICO OLIVO”