AL CONSORZIO TURISTICO LA GESTIONE DEI MERCATINI. DADDIO: "TUTTO PILOTATO"

AL CONSORZIO TURISTICO LA GESTIONE DEI MERCATINI. DADDIO: “ERA GIÀ SCRITTO”

 CAMAIORE. Il Consorzio di Promozione Turistica vince il bando per la gestione dei mercatini in Passeggiata a Lido e a Camaiore. E duro arriva il commento di Marco Daddio, consigliere della lista civica Per Matteucci Sindaco.

 “Se non fossi scettico sui poteri divinatori, potrei  affermare che la mia previsione sul futuro gestore dei mercatini artigianali del Comune di Camaiore per i prossimi anni, era degna del miglior divino Otelma. Infatti ,come previsto, la mia indicazione nel Consorzio di Promozione Turistica come futuro gestore dei mercatini, si e’realizzata senza trovare alcun intoppo amministrativo”.

 Insomma niente di nuovo sotto il sole, per Daddio. “Il Consorzio – scrive – rivince il bando  di attribuzione, attaccato in Consiglio Comunale in fase di approvazione dal sottoscritto e da tutto il gruppo Pdl, e argomentato vagamente da parte dell’Amministrazione che annunciava massima trasparenza invece di una soluzione pilotata”.

“L’unica trasparenza che è evidente è che,come sempre, vince il Consorzio stesso ,come era chiaro e palese che sarebbe avvenuto. Dei tre partecipanti al bando presumo non siano state nemmeno analizzate le offerte, che conosco e reputo innovative e attuali per un’offerta turistica sempre piu’ rivolta ad una clientela esigente”.

“Tutto questo conferma il segnale della compiacenza, piu’ volte denunciata, tra il Comune ed il Consorzio, rendendo così l’organo di Promozione assimilabile ad una partecipata dell’Amministrazione Comunale. Infatti i notevoli incassi derivanti dai proventi dei mercatini e le ingenti somme elargite dall’Amministrazione ( circa centomila euro nel 2012), fanno si che il ruolo del Consorzio sia determinante nelle scelte turistiche della Nuova Stagione che,però, ad oggi di nuovo niente ha prodotto”.

“Commercianti, cittadini e turisti nuovamente si troveranno di fronte mercatini per lo più commerciali, senza innovazioni, manifestazioni poco trainanti come i dannosi Mercatini di Babbo Natale, rei ancora oggi dello scempio dei giardini pubblici di Camaiore, e una Notte Lido Blu che , da quando e’ organizzata dal Consorzio, pare piu’ una fiera rionale che un vero e proprio evento di richiamo turistico. Con questa Nuova Stagione ci attendono, purtroppo, ancora quattro anni di immobilismo”.

(Visitato 63 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 23-04-2013 19:15