CAMAIORE. Tre punti sofferti, tre punti importantissimi che rendono sempre più concreto il raggiungimento dell’obiettivo salvezza. Ed in attesa del match di sabato prossimo, che vede l’Upc ospitare alle 18 Ravenna al Pala Camaiore, queste sono le dichiarazioni raccolte a fine gara domenica scorsa.

Diego Bernieri. “Abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Servivano tre punti e tre punti sono arrivati. E’ stato un tre a zero sofferto ma direi meritato. Ora vediamo di vincere anche contro Ravenna”.

Matteo Dati. “Quello che contava erano i 3 punti, la prestazione non è stata bellissima ma l’importante era vincere, ora tutto è nelle nostre mani, se con Ravenna facciamo bottino pieno mettiamo una bella pietra sulla salvezza, quindi carichi senza mollare. Essere fuori dalla zona rossa a 2 giornate dalla fine almeno per me è una bella soddisfazione, perché penso che dopo la stagione che abbiamo passato, nessuno ci avrebbe scommesso un euro, ed anche se per ora non abbiamo fatto niente siamo carichi, ma con la giusta concentrazione”.

Eugenio Amore.  “Certo non è stata una delle nostre migliori partite, c’era tanta ansia ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Adesso dico ai miei compagni di trincea di fare un ultimo sforzo, sabato contro Ravenna sarà una partita analoga a quella di ieri (Domenica ndr), dovremo avere solo un po’ più di coraggio e determinazione”.

(Visitato 17 volte, 1 visite oggi)
TAG:
amore b2 BERNIERI dati ravenna unione pallavolo camaiorese upc volley

ultimo aggiornamento: 25-04-2013


LAZZERI (PIÙ TOSCANA): “OTTIMA LA LEGGE SUI DEFIBRILLATORI MA SERVONO PIÙ INCENTIVI ALLE SOCIETÀ SPORTIVE”

CALCIOSCOMMESSE, RIDOTTA A 14 MESI LA SQUALIFICA DI RICKLER