PIETRASANTA. Grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione Comunale di Pietrasanta per il successo della sesta edizione dell’Arte del Ricamo e del Merletto…Insieme in Versilia, che si è svolta nei giorni 26, 27 e 28 aprile 2013, a Marina di Pietrasanta, presso la villa La Versiliana.

Un folto pubblico ha visitato, nei tre giorni della manifestazione, gli stand espositivi e ha animato le iniziative in calendario, nate dalla collaborazione di Renata Serra Forni, il Centro Italiano Tutela Ricamo, la rivista Ricamo Italiano diretta dall’architetto Elio Michelotti e gli assessorati alle Tradizioni Popolari e Turismo del Comune di Pietrasanta.

Tutto esaurito per la serata di sabato 27 aprile, con la sfilata di moda e la finale del primo concorso internazionale ModArte, che si è svolta nei locali dell’ExMarmi in via Nazario Sauro a Pietrasanta.

Il premio [email protected] style, scelto dagli utenti della pagina facebook “Pietrasanta Modarte”, è andato a Maria Antonietta Passariello, dell’Istituto Professionale Ipia ‘Marconi’ di Giuliano (Na).

I premi degli sponsor tecnici sono stati assegnati a Maria Luisa Tonello (premio Mastro Raphael), Associazione Ricamarte di Cefalù (premio Busatti), Luciana Micoli (premio Graziano), Ilaria Berti Pagai (premio BBB filati); mentre il Premio d’onore, come riconoscimento della brillante carriera è andato a “I Divi Giovanni Balduini e Valerio Da Castagnori”, creativi di origine Versiliese, curatori di immagine del programma di Rai due “The voice”.

La giuria esaminatrice ha infine decretato i finalisti del concorso internazionale ModArte, aggiudicando il primo premio assoluto – la piccola opera in bronzo dell’artista Valentina Lucarini, fusa della fonderia Versiliese) – al giovane artista di origine brasiliane, Juliano Apericido Machado Cardoso, classe 1982, con atelier a Forte dei Marmi. Secondo e terzo posto sono andati rispettivamente a Ilaria Berti Pagani della Scuola d’Alta Moda “Cristina Bertuccelli” e all’Associazione Ricamarte di Rina Alberti-Candida Cannatella (Cefalù, Palermo).

Grande interesse anche per la seconda edizione del concorso ‘Creare’ che ha premiato artisti e artigiani, italiani e stranieri, ricamatrici, merlettaie (private, scuole, associazioni, Università della terza età), pittori e scultori che si sono ispirerati all’opera dell’artista svizzera Lisa Roggli dal titolo ‘Caterina’. Il primo premio, a pari merito, è andato a: Associazione Mo.I.Ca. con un’opera mista su tavola, Fernanda Botto con un’opera di tecnica mista su tavola, Nina Gonzales con “Ricordi di Infanzia” in acrilico su tela. Secondo premio, sempre a pari merito, è stato invece assegnato a Francesca Farneti con il ricamo “Pensieri in oriente” e a Angela Vannucci sempre con un ricamo. Infine il premio Busatti è andato all’Associazione Capitombolo con l’opera “Caterina la Tombolaia tessitrice”.

(Visitato 159 volte, 1 visite oggi)

DEL DOTTO RIBADISCE: “MENO SOLDI AL PREMIO LETTERARIO, MA MASSIMA COLLABORAZIONE”

VILLA BORBONE IN FESTA PER L’EVENTO CONCLUSIVO DI “A SCUOLA CON GUSTO”