VIAREGGIO. Momenti concitati intorno alle 13.30 di oggi giovedì 9 maggio, quando alla Sala Operativa della Guardia costiera di Viareggio è giunta la segnalazione di un motoyacht di circa 40 metri con i motori in avaria.

Pronto l’intervento degli uomini in divisa blu che nel giro di pochi minuti raggiungevano l’unità, a circa 1 miglio a nord-ovest del porto di Viareggio; nel frattempo era già stato allertato anche un rimorchiatore locale per il rientro in porto.

Le operazioni, rese più agevoli dalle buone condizioni meteo marine di mare poco mosso e leggera brezza di ponente, si sono concluse nel giro un una quarantina di minuti, quando l’unità da diporto poteva guadagnare il sicuro ormeggio alla banchina Tistino del sorgitore viareggino, rimorchiata dal mezzo nautico del Pratico locale del Porto di Viareggio signor Mazzella e con l’assistenza della motovedetta CP 813.

L’unità era uscita dal porto alcune ore prima per effettuare delle prove tecniche, con a bordo 19 persone tra tecnici e membri dell’equipaggio, risultati tutti in buono stato di salute.

L’approssimarsi della bella stagione è ancora una volta l’occasione per ricordare il numero blu 1530, numero gratuito di pubblica utilità che accende i motori della Guardia costiera, utilizzabile sia da rete fissa che da telefono cellulare.

(Visitato 139 volte, 1 visite oggi)
TAG:
avaria Guardia costiera intervento motovedetta cp 813 viareggio yacht

ultimo aggiornamento: 09-05-2013


USO PERSONALE DI DROGA, DUE SEGNALAZIONI IN PREFETTURA

STRAGE VIAREGGIO, GLI INDAGATI ORA SONO 33