(foto di marco mazzoni)
(foto marco mazzoni)

VIAREGGIO. Una regata prestigiosa con un percorso tutto nuovo: il diciottesimo Trofeo Challenge Ammiraglio Francese, apre il terzo atteso appuntamento nel calendario del Campionato Toscano Vela D’Altura 2013.

Organizzata dal Club Nautico Versilia, la regata è fissata per i giorni 11 e 12 maggio.

Una sfida emozionante, che si disputerà su percorso costiero Viareggio – Shiplight (Livorno) – pontile di Lido di Camaiore – Marina di Pisa, per un totale di circa 53 miglia.

La partenza è fissata alle 15 di domani (11 maggio) e la premiazione alle 19 di domenica per l’assegnazione del prestigioso Trofeo Challenge, per il quale verrà stilata una classifica basata sul Regolamento di classe libera Circoli Alto Tirreno.

Sono invitati a partecipare sia i regatanti esperti che quelli alle prime esperienze, avendo ognuno la possibilità di scegliere in quale categoria gareggiare: la competizione, infatti, è aperta a Classe IRC, ORC e libera. Considerate le buone previsioni meteo, ai regatanti si potrebbero prospettare belle boline e belle poppe di spinnaker.

Anche quest’anno, l’evento si svolge sotto l’Alto Patronato del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il patrocinio del Comando Generale delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera. Il Trofeo infatti vuole ricordare la figura dell’Ammiraglio Giuseppe Francese, fondatore della Guardia Costiera, cosiccome la conosciamo oggi, con gli incarichi di affrontare le problematiche della sicurezza in mare.

La regata si conferma come un evento importante della stagione velica e, ad oggi, conta già ben 30 barche iscritte.

Un appuntamento da non perdere, a cui seguiranno le prossime regate organizzate dal Club Nautico Versilia: il Trofeo Federigo Landucci Regata Internazionale per la Classe Dragoni il 18-19 maggio e il Campionato Italiano FUN nei giorni 30-1- 2 giugno.

(Visitato 142 volte, 1 visite oggi)

CGC-BREGANZE, BIGLIETTI IN VENDITA ALLA SEDE DI VIA VENETO

CGC, UN SUCCESSO PER ARCHIVIARE LA PRATICA BREGANZE E PRENDERSI LA SEMIFINALE