PIETRASANTA. “Lapidarium” non è soltanto il grande progetto espositivo composto da oltre cento opere monumentali che l’artista messicano Gustavo Aceves sta realizzando nei laboratori di Pietrasanta. E’ un intenso viaggio artistico e culturale che, partendo da Venezia, raggiungerà Parigi, Pechino sino ad arrivare a Vera Cruz. Sabato 11 maggio, alle  11, nella Sala dell’Annunziata del chiostro di Sant’Agostino, il progetto sarà illustrato con il contributo di autorevoli ospiti internazionali. Saranno presenti, infatti, Alejandro Mariano Pérez, direttore dell’Istituto Veracruzano della Cultura, direttore del Museo d’Arte di Xalapa e rappresentante del Governatore dello Stato di Vera Cruz; José Botaya, regista e autore del filmato che sarà presentato; Stefano Rossi, l’ingegnere navale che ha disegnato la speciale barca in cui vengono posti i cavalli protagonisti della narrazione di Aceves.

A condurre l’incontro sarà Alfonso Cuarón, regista messicano di fama internazionale.

L’ingresso è libero.

Si ricorda che è possibile ammirare trenta bozzetti di “Lapidarium” nelle sale del chiostro, sino a domenica 12 maggio, dalle ore 16 alle ore 19.

(Visitato 131 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Arte gustavo aceves internazionali mostra ospiti pietrasanta scultura

ultimo aggiornamento: 10-05-2013


ANCHE DI SABATO GLI APPUNTAMENTI CON SINDACO E GIUNTA

PRESENTAZIONE DELL'”ANTI-TWILIGHT” DELLA TOSCANA DI GIACOMO LUCARINI ALLA FORTEZZA DA BASSO