MASSAROSA. Sabato 25 maggio alle 16.30 a Massarosa nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale, si presenta il libro “A cuore vivo” di Romina Bramanti edito da Giovane Holden Edizioni. Un’anima sensibile per versi dalle semplici parole e un universo poetico che seduce il lettore. Dopo essersi classificata tra i finalisti della VI Edizione del Premio Letterario Giovane Holden, Romina Bramanti pubblica una raccolta di liriche al cui centro vi è il cuore dell’essere umano perennemente innamorato. Allusioni, ironia, giochi di parole caratterizzano la silloge che esprime tutta la carica vitale dell’autrice. Coordinano l’incontro il giornalista Marco Pomella e Benedetta Sabatini. Letture estratte dal libro a cura di Paola Santucci, Tiziana Lardinelli, Marilena Frediani, Simone Ceragioli, Marco Fornaciari e Jan Vecoli. Sarà presente l’autrice, l’ingresso è libero.

“A cuore vivo”: Una poesia d’amore pericolosamente facile, accattivante, leggiadra. A una lettura più attenta, però, si rivela in tutta la sua pienezza fatta di ritmi morbidi e sfacciati, di giochi di parole, di allusioni e ironia. La poesia di Romina Bramanti appare scritta per rifugiarmi nell’anima, /per ritrovarmi dentro il tuo cuore, sono versi teneri di un’amante appassionata che narra favole lievi di stelle cadenti, di un amore lungo una vita, di una perdita che il destino ha imposto troppo presto, del bisogno di arrestare il mondo anche solo cinque minuti, di una coda amica che sa in silenzio fare buona compagnia. Un cuore perennemente innamorato che scava nei suoi recessi più profondi e inaccessibili per cogliere la forza, l’essenza, il brivido di un attimo fugace. Colpisce e ammalia la capacità della poetessa nell’evocare immagini, imprimere emozioni fino a sfiorare le corde più melanconiche e dolci di quei ricordi sepolti nella memoria di ognuno. Una silloge poetica ricca di umanità, di spontaneità in cui Romina Bramanti si destreggia quasi sempre sorridente e comunque complice delle ombre che paiono, anch’esse, rispettare la sua forte carica vitale. E quando porge un omaggio alla lirica goliardica di Cecco Angiolieri e medita selezioni d’Amore, ci domandiamo: che sia un pizzico di sana ironia la chiave per rendere semplice la complessa operazione del vivere?

Romina Bramanti è nata a Viareggio il 10 agosto 1977. Si è diplomata presso l’Istituto Tecnico Commerciale Carlo Piaggia. Ha lavorato in vari settori per poi rimboccarsi le maniche e occuparsi dei possedimenti di famiglia. Scrive da quando era bambina. Divoratrice di libri; appassionata di foto, amante dei gatti da sempre.

A causa di un’eredità lasciata troppo presto, ha finalmente deciso di seguire il cuore e realizzare il suo sogno: nel 2012 partecipa al Premio Letterario Giovane Holden sia nella categoria poesia inedita che nella categoria racconto breve inedito, arrivando in entrambe finalista… da qui il sogno non si è ancora spento!

Prezzo di copertina: 12,00 euro

(Visitato 36 volte, 1 visite oggi)

LA VERSILIA PROTAGONISTA DEL FESTIVAL GABER NEL DECENNALE DELLA SCOMPARSA

UNA RICCA PROGRAMMAZIONE ESTIVA PER L’ASSOCIAZIONE ANFITEATRO FABIO CHIESA