PIETRASANTA. Massimo Moriconi ha scelto di aiutare i giovani dell’orfanatrofio Siem Reap e successivamente della Casa dei Mestieri del Puok District in Cambogia, già dal 2009.

Per alcuni anni lo ha fatto attraverso la “Tepee Onlus”, associazione che si propone il perseguimento di finalità di solidarietà sociale e socio culturali e svolge anche attività per la tutela dei diritti civili, e con la quale è arrivato a raccogliere fondi per la costruzione di un dormitorio per i bambini di circa 250 metri quadri. Da qualche tempo collabora con un’altra associazione che opera nel Pouk District, “Una goccia per il mondo” di Rimini, che sta seguendo il progetto della Casa dei Mestieri. Un’associazione che aiuta i ragazzi cambogiani ad imparare un mestiere (fabbro, elettricista, imbianchino e muratore) e gli offre uno stipendio. La Casa dei Mestieri è una struttura che ha bisogno di essere completata, mancano infatti una strada di accesso, un parcheggio, il pavimento, una mensa e un dormitorio.

Massimo è attualmente in Italia per organizzare la raccolta fondi e ripartire a ottobre con la speranza di poter terminare questo progetto. Tra le iniziative previste c’è la vendita del calendario 2014, con le foto di tre artisti-operatori che collaborano con l’associazione, una cena di beneficienza al ristorante Pepe Nero di Pietrasanta, fissata per il 5 agosto e una giornata, ancora da definire con musica e tatuaggi.

“Il calendario celebra – ricorda Moriconi – il decimo anniversario della fondazione dell’associazione Onlus ‘Una goccia per il mondo’. Tre fotografi, accomunati dall’amore per la Cambogia, hanno riunito i loro sforzi e, dopo un’attenta selezione tra centinaia di scatti, hanno scelto 4 immagini ciascuno. Dodici scatti che ci presentano 3 punti di vista differenti di una stessa terra. Dodici scatti diversi tra loro, come diversi sono gli occhi di chi guarda una stessa realtà, ma con un unico filo conduttore: una forte motivazione a supportare una popolazione in gravi difficoltà. Dodici scatti raggruppati in questo calendario, i cui introiti di vendita, come piccole gocce nel mare della solidarietà, serviranno al supporto del Progetto la Casa dei Mestieri”.

Come sempre il Comune di Pietrasanta, attraverso l’assessorato all’Associazioniamo, segue da vicino il progetto: “Sono orgoglioso – aggionge l’assessore Pietro Lazzerini – di poter collaborare con Massimo Moriconi dell’associazione ‘Una goccia per il mondo’. Un rapporto già instaurato negli anni percedenti e che permette di portare il nome di Pietrasanta nel mondo, nel caso particolare in Cambogia, per la realizzazione concreta di opere utilissime e di alto valore sociale”.

(Visitato 52 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento