Foto Versiliatoday

VIAREGGIO. C’è chi gioisce per aver raggiunto, in un modo o nell’altro, il ballottaggio. C’è chi non potrà più ambire alla carica di sindaco, ma un posto in consiglio comunale ce l’ha comunque assicurato. E c’è chi non potrà accontentarsi nemmeno di un seggio nella massima assemblea cittadina, dal momento che non ha raggiunto l’agognata soglia di sbarramento del 3%.

Chi sperava di riuscire a strappare il posto in consiglio comunale è Alberto Pardini, giovane candidato sindaco della lista civica Per Torre del Lago Puccini che avrebbe, così, raggiunto l’obiettivo dichiarato della sua formazione politica: si è fermato a 785 voti, pari al 2,91%, con la beffa della soglia del 3% superata dalla sua lista. Sempre a Torre del Lago, dovrebbe rimanere fuori Paolo Spadaccini di Viareggio Popolare nonostante abbia raggiunto il “quorum” necessario ma – evidentemente – non sufficiente per tornare in consiglio comunale.

Dietro di lui arriva Franco Giorgetti, cui non è bastato il sostegno di due liste civiche – “Per un futuro possibile” e “Idea Viareggio” – per riuscire ad entrare in consiglio comunale: per l’ex insegnante di educazione fisica poco più di 600 voti, pari al 2,23%.

Foto Vt

Più distaccati, invece, Valter Ghiselli di “Insieme per cambiare” – l’ex segretario comunale dei Ds ottiene l’1,39% dei consensi -, Andrea Parenti di “Scelta Civica per Viareggio” – 1,09% dei voti per il candidato dei montiani – ed Eugenio Vassalle di “W l’Italia per Viareggio” – l’ex consigliere comunale di Pdl e Fli si ferma all’1,01%.

Non raggiungono la soglia dell’1%, invece, due candidati a sindaco. Il primo è Michele Di Santo, ex consigliere comunale del Pdl poi confluito nella Dc Toscana, che si presentava con la lista civica “Libertà e moralità cristiana”: difficile, però, attendersi più di 211 voti e dello 0,78% da chi aveva dichiarato di “non avere tempo per la campagna elettorale”. Penultima, in ordine di preferenze (212), Serena Fambrini del Movimento Nuovo Mondo: per lei solamente lo 0,78%.

(aggiornato il 29 maggio 2013, ore 11:31)

(Visitato 94 volte, 1 visite oggi)

IMPARARE LA STORIA GIOCANDO AL PALAZZO MEDICEO

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2013 A VIAREGGIO, I POSSIBILI SCENARI DEL CONSIGLIO COMUNALE