CAMAIORE. “A Camaiore, con la bella stagione se cosi si può chiamare, è diventata una giungla amazzonica, spuntano fuori pianticelle, piccoli arbusti, e veri e propri prati naturali. Peccato che tutto questo avvenga nei parchi pubblici, lungo le strade,e sui marciapiedi di mezza Camaiore, basta fare un giro per rendersi conto”.

La denuncia arriva da Fabrizio Pellegrini, coordinatore camaiore di W L’Italia. “A Camaiore nel mese di maggio – scrive – ho collezionato decine di lamentele dei cittadini. Segnalazioni di erbacce ai bordi di strade e lungo i muri del centro storico, hanno persino superato in numero quelle relative ai problemi storici come buche, immondizia, e via dicendo. In alcuni punti sono infestati da erbacce alte più mezzo metro: il problema del verde incontrollato . A questo proposito ci appelliamo alla amministrazione comunale, di intervenire al più presto al taglio dell’erba, e non solo, una volta tagliata l’erba, di levare anche lo sporco che rimane, ad esempio bottiglie di plastica, di vetro, buste, barattoli, lattine di birra, e quant’altro”.

(Visitato 23 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore erba incolta pellegrini verde pubblico w l'italia

ultimo aggiornamento: 31-05-2013


BALLOTTAGGIO A VIAREGGIO, SALTA L’APPARENTAMENTO TRA CIMA E SPADACCINI

MAREGGIATE, LA REGIONE TOSCANA STANZIA 400MILA EURO PER RIPULIRE LE SPIAGGE