VIAREGGIO. Era prevedibile che per rompere l’equilibrio sarebbero serviti i rigori. E dal dischetto la Sambenedettese è stata più precisa. Florio colpisce il palo e Battini si fa respingere il tiro da Ruspantini. Carpita si oppone al tentativo di Soria, ma nulla può contro Bruno Novo e Tavares.

I marchigiani volano in finale, dove domani sfideranno il Catania. I bianconeri, invece, escono portandosi dietro amarezza in quantità industriale. Perché è vero che la Samb non ha mai mollato, ma il Viareggio deve recitare il mea culpa per qualche errore di troppo commesso.

Tre volte in vantaggio, la squadra di Santini si fa rimontare. Nel primo tempo a fare la differenza sono i portieri, con Carpita e Ruspantini che parano tutto quello che capita loro a tiro. E quando non arrivano, ci sono pali e traversa a fermare Sambenedettese e Viareggio.

Il guizzo per sbloccare la gara lo trova Gianni Florio, che in avvio di seconda frazione, vince un rimpallo e con un diagonale mancino porta in vantaggio i suoi. Una gioia che dura poco, perché pochi istanti dopo Battini pasticcia e permette a Soria di depositare in rete a porta sguarnita.

Si va avanti nel segno di una tensione agonistica che rischia di trascendere in qualche caso. Il Viareggio si riporta avanti al 6′ con Marinai, che con un tiro al volo sfrutta al meglio una rimessa battuta da Matteo Marrucci. A quel punto le cose sembrano mettersi bene per i versiliesi, complice pure l’espulsione di Palma. Ma allo scadere Bruno Novo trasforma il tiro libero che vale il pari.

Anche nel terzo ed ultimo tempo non prevale nessuno: capitan Marinai batte ancora Ruspantini con un tiro libero (4′). Il Viareggio conduce, ma non riesce ad uccidere  il match. La Samb, mai doma, ne approfitta ed al 9′ Bruno Novo realizza un altro libero, concesso forse troppo generosamente.

Si arriva ai rigori, dunque. Florio calcia sul palo, Carpita fa il miracolo su Soria, poi Marinai e Bruno Novo non falliscono. Sul dischetto per i bianconeri si presenta il portiere Battini, che però trova l’opposizione di Ruspantini. Subito dopo punto Tavares spiazza Carpita e spedisce i suoi in finale.

SAMBENEDETTESE-VIAREGGIO 5-4 d.c.r.

SAMBENEDETTESE: Ruspantini, Tavares, Pastore, Addarii, Soria, Lucio, Palma, Bruno Novo, Tomeo, Carotenuto. All. Di Lorenzo.

VIAREGGIO: Carpita, Marruci Ma., Ramacciotti, Marrucci Mi., Marinai, Florio, Di Tullio, Pacini, Valenti, Di Palma, Battini, Taffi. All. Santini.

Arbitri: Matticoli di Isernia e Buscema di Udine.

Reti: 1′ st Florio (V), 1′ st Soria (S), 6′ st Marinai (V), 12′ st Bruno Novo (S), 4′ tt Marinai (V), 9′ tt Bruno Novo (S).

Sequenza rigori: Florio (V) palo, Soria (S) parato, Marinai (V) gol, Bruno Novo (S) gol, Battini (V) parato, Tavares (S) gol.

Parziali: 0-0, 2-2, 3-3.

Note: espulso Palma (S). Ammoniti Ramacciotti (V), Soria (S), Lucio (S), Marrucci Ma (V).

 

(Visitato 23 volte, 1 visite oggi)

UISP, IL BRONX PLANET WIN 365 SI LAUREA CAMPIONE REGIONALE DI CALCIO A 7

I COMUNI FANNO UN PASSO INDIETRO, LA VERSILIA FA TRE PASSI AVANTI