VIAREGGIO. “Ascom Viareggio e Rete Imprese Commercianti Viareggio e Versilia plaudono al rinnovato impegno con cui le forze dell’ordine, in questi giorni, stanno controllando le aree più sensibili della città, in particolare la pineta.” Così scrive Graziano Giannessi, presidente di Ascom.

“I grandi sforzi che Polizia e Carabinieri, nonostante la carenza di uomini e mezzi a disposizione, assicurano al nostro territorio, sono l’unica ricetta possibile per assicurare i criminali alla giustizia, riportando alla normalità una situazione che, così, non è più tollerabile.

“Ciò che il colonnello dei Carabinieri Stefano Fedele afferma, circa l’impegno di restituire la pineta ai cittadini e alle famiglie, è una ‘boccata di ossigeno’ per tutta la città e le imprese stesse che lavorano dentro e fuori il ‘polmone verde’ di Viareggio.

“Siamo sicuri che i risultati non tarderanno e il nostro impegno è quello di favorire questo processo, intervenendo sia direttamente, che insieme alle Associazioni del territorio, per ridare decoro, pulizia e luce alla nostra pineta.
Abbiamo molti progetti in esecuzione ed altrettanti in cantiere: dal verde pubblico agli eventi, dalla gestione dei rifiuti a quella dei parcheggi: progetti economicamente sostenibili e immediatamente cantierabili, che presenteremo subito alla nuova amministrazione.

“La categoria dei commercianti è allo stremo e non vede davanti a sé facili prospettive, quanto piuttosto l’ennesimo aumento della pressione fiscale (Iva, Tares) e quindi diminuzione dei consumi e degli investimenti. Serve un immediato, deciso cambio di rotta, che vada anche nel senso di liberare Viareggio dalla stretta infame della criminalità, la quale danneggia pesantemente la nostra economia.”

(Visitato 17 volte, 1 visite oggi)
TAG:
ascom controlli forze dell'ordine graziano giannessi pineta viareggio

ultimo aggiornamento: 06-06-2013


ANTONINI LICENZIATO, L’INDIGNAZIONE DI ROMANELLI (SEL) E DEI “NO TAV” DI FIRENZE

CLOWN ALL’OSPEDALE, CONFERMATO IL PROGETTO PER IL VERSILIA