PIETRASANTA. Torna come ogni anno a Tonfano la Festa di S. Antonio di Padova Patrono con i “Tappeti fioriti”, con “La Benedizione del mare e delle imbarcazioni” e ”La sfilata notturna delle Barche illuminate”. La manifestazione, giunta alla sua 22esima edizione, si terrà giovedì 13 Giugno.

Alle 9 a Tonfano, inizierà la giornata in onore di S. Antonio patrono della frazione di Marina di Pietrasanta. I tappetari della Badia di Camaiore inizieranno a realizzare un tappeto di segatura in via Versilia utilizzando le tecniche ormai note dei calchi e della segatura colorata. Contemporaneamente , in Chiesa, sarà celebrata la prima Messa mattutina con la benedizione dei panini e dei gigli. Alle 11.30 secondo evento in contemporanea: Messa solenne col Vescovo Monsignor Paolo Benotto e arrivo da LaSpezia della Nave Rossetti che sosterà nel punto acqua di fronte al pontile. La nave per esperienze Raffaele Rossetti è intitolata alla M.O.V.M. (medaglia onoraria al valor militare)Raffaele Rossetti, che il 1 novembre 1918 affondò, nel Porto di Pola, l’Ammiraglia austriaca(Viribus Unitis).

Uno dei momenti più suggestivi ed attesi della processione sarà la benedizione del mare e delle imbarcazioni(barche di ogni tipo: a remi, a vela, da diporto, da lavoro, piccole e grandi dei Club velici della Versilia nonché delle associazioni marinare e dei privati)schierate nello specchio d’acqua antistante la piazza di Tonfano, Piazzale Europa .

A largo, quest’anno, barche a vela del Club Velico di Marina di Pietrasanta effettueranno una sfilata promenade con evoluzioni e relativo getto di fiori al giungere della corona ai caduti in mare,intorno alla motovedetta della Capitaneria di Porto che segnerà il “punto” in acqua. Dalla riva, alla presenza del Comandante della Capitaneria di Porto col Picchetto d’onore, delle autorità militari, civili e religiose, dei rappresentanti delle Associazioni sportive , di volontariato, economiche e culturali e dei bagni, il Celebrante reciterà una preghiera, un marinaio leggerà la preghiera del mare. La banda intonerà un’aria di circostanza ed il Celebrante benedirà la corona di fiori che verrà portata con un gommone alla vedetta ancorata al largo e quindi deposta in mare a memoria dei caduti. Nel silenzio, mentre si vedranno le barche a largo, fare cerchio intorno alla Motovedetta della Marina gettando i mazzolini di fiori, si sentiranno le sirene delle imbarcazioni che accompagneranno il gesto con un colpo di cannoncino sparato dalla Motovedetta della Marina.

Al tradizionale programma della processione farà seguito , nello specchio d’acqua antistante la piazza di Tonfano, Piazzale Europa ,dopo le 21,30., una sfilata di barche illuminate con a bordo la statua del Santo Patrono. Una motovedetta della Capitaneria di Porto segnerà il “punto” in acqua. Alle 21 ritrovo delle imbarcazioni sulla spiaggia antistante il bagno, alle 21.15 formazione della colonna al seguito dei capo barca e, alle 21.30 accensione dei corpi illuminanti e contestuale inizio della sfilata.

 

(Visitato 187 volte, 1 visite oggi)

A CATTOLICA IL PREMIO ALLA CARRIERA A FRANCESCO BELLUOMINI

DOPPIA PRESENTAZIONE DI LIBRI A PALAZZO PAOLINA