RESTA IL DIVIETO DI BALNEAZIONE ATTORNO ALLA FOSSA FIUMETTO

(Foto Giulio Maggi)
(Foto Giulio Maggi)

PIETRASANTA. L’Agenzia regionale per la protezione ambientale, a seguito delle nuove analisi effettuate nei giorni scorsi, ha comunicato stamani al Sindaco di Pietrasanta l’idoneità alla balneazione delle aree che erano state oggetto dell’ordinanza di divieto. Il risultato favorevole delle analisi riguarda i campioni di acqua prelevati il 13 giugno scorso, presso la Foce del Fosso Motrone e la Foce del Fosso Fiumetto. Rimane tuttavia in vigore il divieto dalla Foce del Fosso Fiumetto fino a 100 metri a nord. Il Sindaco ha emesso immediatamente apposita ordinanza e ha provveduto a far rimuovere i divieti nelle zone non più interessate. Le nuove analisi nella zona soggetta a divieto verranno effettuate nei prossimi giorni. L’assessore Viti, nel prendere atto della revoca, ha sottolineato come sia ormai evidente che i divieti di questi giorni, che hanno purtroppo interessato quasi tutta la costa toscana, siano derivati da eventi straordinari, in questo caso le forti piogge dei giorni precedenti alle analisi. La situazione generale delle acque marine è invece buona, anche se è necessario approfondire studi e finanziare interventi per evitare fenomeni anche straordinari di inquinamento, e continuare nei controlli per evitare sversamenti abusivi nei fossi interni.

+ leggi: revocato il divieto di balneazione a Viareggio e Lido

Aggiornato il: 15-06-2013 14:39