CAMAIORE.  Si svolgerà da giovedì 27 fino a domenica 30 giugno  la festa di San Pietro, la cornice sarà la splendida e suggestiva Badia di Camaiore. Un cenno storico è d’obbligo per un gioiello architettonico di tale importanza, posta lungo la Via Francigena tra le ricche diocesi di Lucca e Luni, la badia di San Pietro venne fondata nell’VIII secolo da monaci Benedettini. La sua prima menzione risale al 761 e la chiesa è l’unico resto dell’antico monastero, oltre ad alcune strutture, refettorio e resti del chiostro, inglobate in edifici privati.

Il tema principale per questa quattro giorni sarà la buona e sana cucina casalinga camaiorese,  gli appuntamenti sono previsti  tutte le sere dalle 19.30;  il sabato e la domenica anche a pranzo dalle 12.30, verranno proposti agli ospiti tre diversi tipi di  menù tutti davvero simpatici e gustosi,  ci sarà il menù del Pellegrino  Dell’abate e Del Monaco,  basterà scegliere quello più adatto al proprio gusto.

Un appuntamento da non mancare è sicuramente il concerto che darà  l’avvio ufficiale alla festa,   si terrà il 27 alle ore 20  all’interno della Chiesa di Badia, ad esibirsi saranno i maestri  del VoxAlia.ensemble Cantori Lucca direzione Livio Picotti,   L’ensemble è sorto nell’ambito delle attività di ricerca e approfondimento del suono promosse dal Centro Ricerca Vocale sotto la direzione del maestro  Livio Picotti, sperimentando l’incontro tra la fisiologia della voce umana e i vari stili musicali del passato che interagiscono con essi. Le proposte musicali che nascono da questo lavoro sorprendono per la loro varietà, ma anche per la profondità di tale relazione.

VoxAlia.ensemble è una formazione nata a Lucca i cui cantori collaborano regolarmente con Cantus Anthimi e Capella Dvcale Venetia, due prestigiosi ensemble vocali specializzati nel repertorio medievale, rinascimentale e barocco.

Ma le sorprese non finiscono ancora, questi giorni di festa saranno caratterizzati anche da una graditissima presenza quella dell’associazione il Cavallo e Noi che propone sabato 29  pomeriggio giornata dedicata ai ragazzi con attività ludiche e di conoscenza dell’animale cavallo, domenica 30  1° raduno equestre di S. Pietro e Paolo alle 9 ritrovo cavalieri e partenza per la passeggiata in loc La Polletta,  h 12 rientro e benedizione degli animali, aperta a tutte le persone che vogliono partecipare con l’amico a quattro zampe, pranzo con gli speciali menù e alle h 16  sfilata nel centro storico di Camaiore.

All’interno del giardino della Badia troveranno posto alcuni  banchi di artigianato e solidarietà.

Per informazioni e prenotazioni contattare il numero 349/0711487.

I ringraziamenti  vanno a tutti i volontari che hanno  collaborato a vari titoli per permettere lo svolgimento della festa, al Comune di Camaiore che ha dato il patrocinio, all’associazione Cavallo e Noi e a VoxAlia:ensemble per aver partecipato, agli artigiani che hanno preso parte all’evento e  a Monsignor Damiano Pacini per il suo costante impegno a mantenere e promuovere il territorio.

 

(Visitato 105 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore festa la badia san pietro via francigena

ultimo aggiornamento: 25-06-2013


APPUNTAMENTO CON LA QUARTA CICLOPEDALATA “MEMORIAL VIAREGGIO-CARDOSO”

SERAVEZZA FESTEGGIA L’ENTRATA DI PALAZZO MEDICEO NEL PATRIMONIO UNESCO