PREMIO CARDUCCI: A MANLIO CANCOGNI IL PREMIO ALLA CARRIERA - Comune Pietrasanta, Eventi, Life Style Versiliatoday.it

PREMIO CARDUCCI: A MANLIO CANCOGNI IL PREMIO ALLA CARRIERA

(fazieditore.it)

PIETRASANTA. E’ a Manlio Cancogni, scrittore e a giornalista, collaboratore di giornali quali il Corriere della Sera e L’Espresso, già vincitore di diversi premi tra i quali ricordiamo il Premio Bagutta edizione 1966 (con il libro La linea del Tomori), il Premio Strega del 1973 (con Allegri, gioventù), il Premio Viareggio del 1985, il Premio Grinzane Cavour del 1987, che la giuria del Premio Carducci, presieduta da Alberto Bellocchio, assegnerà la terza edizione del premio alla carriera. Prima di lui ne sono stati insigniti Sergej Stratanovskij nel 2011 e Giampiero Neri nel 2012.

Sguardo sempre acuto, battuta immediata e sagace, timbro di voce squillante, Cancogni festeggerà, il prossimo 6 luglio, 97 anni.

La cerimonia di premiazione si terrà al Caffè della Versiliana il 27 luglio, alle ore 17.30. Si attendono numerosi ospiti.
Si ricorda che il giorno sabato 13 luglio, alle 21.15, nel cortile del chiostro di Sant’Agostino, i cinque finalisti della sezione poeti sotto i 40 anni: Valentino Ronchi (classe 1976, Milano) con il libro Anna e Mélanie edito da Lampi di stampa, Marilena Renda (classe 1976, Erice) con il libro Ruggine edito da Dot.com Press, Mariadonata Villa (classe 1977, Modena) con il libro L’assedio edito da Raffaelli, Stefano Sanchini (classe 1976, Pesaro) con il libro La casa del filo di paglia edito da Sigismundus e Lorenzo Chiuchiù (classe 1973, Perugia) con il libro Sorteggio edito da Marietti 1820, presenteranno le loro opere con  letture.  L’ingresso agli appuntamenti è LIBERO.

(Visitato 43 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 27-06-2013 19:00