STAZZEMA. Numeri da record all’edizione 2013 della ciclopedalata memorial “Viareggio-Cardoso”. Si sono presentati oltre 250 in via Porta Pietrasanta all’ormai classico appuntamento di inizio estate per cicloamatori provenienti da diverse province toscane. Alla partenza conduzione di Loris Marchi, breve saluto dell’assessore Dal Pino, commozione per il silenzio suonato da una delegazione della Libecciata e uno starter eccezionale: Marco Piagentini, nel luogo esatto dove viveva con la famiglia, distrutta quella terribile notte.

A Pruno di Stazzema ha tagliato il traguardo per primo Carlo Bertuccelli, secondo Francesco Bartelloni e terzo Paco Lopez. Prima concorrente Nicoletta Giannecchini, seconda Lucia Benassi, terza Rita Notaro. Concorrente più anziano (Trofeo Mario Gianneschi) ormai da anni Tommaso Purini classe 1931, concorrente più giovane Nicola Pedonese, classe 1998.

Riconfermato il successo come gruppo più numeroso Team Gulliver (25 iscritti) Trofeo Agostino Bresciani a Carlo Bertuccelli, premi speciali a Fabio Nari, campione pluridecorato di paraciclismo e alla S.C. Pedale Pietrasantino.

Nelle parole del sindaco di Stazzema Silicani, tutta la soddisfazione e gratitudine per quanti hanno contribuito al successo della manifestazione che cresce ogni anno, mantenedo vivo il ricordo delle vittime alluvione di Cardoso e incidente ferroviario di Viareggio.

(Visitato 107 volte, 1 visite oggi)
TAG:
29 giugno alluvione ciclopedalata memorial viareggio-cardoso strage

ultimo aggiornamento: 01-07-2013


BEACH SOCCER, DUE VITTORIE ED UNA SCONFITTA A VASTO PER I CAVALIERI DEL MARE

GINNASTICA, LE GIOVANILI DELLA MOTTO BRILLANO NELLE FINALI NAZIONALI DI PESARO