VIAREGGIO. “Si apprende dalla stampa il problema del servizio pubblico a Viareggio. Condividiamo le richieste che il Sindaco ha fatto alla società CTT sul problema finanziario che la investe.

Il nostro comune attuerà un piano di rientro dei 4 milioni di euro spettanti a tale società, ma cosa è la CTT ?”

Se lo chiedono dalla Commissione Varignano.

La CTT Nord è la più grande azienda di TPL regionale per dimensioni e diffusione sul territorio. Stiamo parlando di un gruppo comprendente circa 1200 lavoratori, poco meno di 1000 autobus, un territorio d’intervento ampissimo (provincie di Lucca, Pisa, Massa-Carrara, Livorno, Pistoia, Prato, Firenze, Arezzo).La CTT Nord registrata alla fine del 2012 comprende ATL Livorno,CPT Pisa, CLAP Lucca, LAZZI Firenze, CAP Prato.Controlla CPT Pisa, VAIBUS Lucca è proprietaria al 30% della ATN Massa-Carrara e COPIT Pistoia.

Premesso che tutto è migliorabile, teniamo presente che il servizio pubblico a Viareggio è stato ridefinito pochi anni fa, dove tutte le linee collegano le periferie e il centro con il Comune, Piazza d’Azeglio, Stazione, Cimiteri, ex Ospedale Tabaracci.

E’ stata diversificata la percorrenza delle sue linee decongestionando la Via Mazzini,  il transito delle linee extraurbane dalla Stazione e dai quartieri periferici ha permesso una maggior vicinanza all’utenza con il centro città.

Limitazione delle corse festive mattutine invernali.

Per abbattere i costi la frequenza di alcune linee ( 25-26 )  è stata portata dai 20 ai 30 minuti.

Viareggio ha già tagliato e pianificato i suoi servizi (vedi i nuovi bus acquistati dalla giunta Marcucci), non vorremmo che come accaduto per la  cattiva gestione della ASL Massa-Carrara  dove si è spalmato il debito con dei tagli anche alla nostra ASL, oggi  per le perdite di esercizio di alcune aziende e quindi di linee sovradimensionate e poco utilizzate in altre città ( molte capoluogo di provincia ) si voglia incidere ancora su Viareggio.

Non vogliamo una città senza autobus,con meno corse ghettizzando gli anziani e i ragazzi che utilizzano il servizio pubblico.

Con uguale forza chiediamo un rafforzamento dei controlli sui bus utilizzando  l’autista, con innovata tecnicità,  anche come controllore di abbonamenti e biglietti come accade in molte città europee” .

 

 

 

(Visitato 122 volte, 1 visite oggi)
TAG:
autobus commissione varignano Comune ctt tpl viareggio

ultimo aggiornamento: 11-07-2013


ELISA MONTARESI NUOVA SEGRETARIA DEL PD DI VIAREGGIO

STRAGE VIAREGGIO: MESSA IN RICORDO DI FEDERICO BATTISTINI