AL TABARRACCI AL VIA GLI APPUNTAMENTI CON "IN TE SON NATO... VIAREGGIO SIAMO NOI" - Comune Viareggio, Eventi Versiliatoday.it

AL TABARRACCI AL VIA GLI APPUNTAMENTI CON “IN TE SON NATO… VIAREGGIO SIAMO NOI”

VIAREGGIO. Al via gli appuntamenti di “In te son nato… – Viareggio siamo noi”, una serie di incontri- spettacolo che si svolgeranno nel giardino della Residenza sanitaria assistenziale “Giuseppe Tabarracci” a Viareggio. Il primo appuntamento è per domenica 14 luglio alle 18 con “Sentì di’ delafia… vol dì che è nato vì”. Per l’omaggio a Egisto Malfatti ed Enrico Casani, mattatori storici della Festa della Canzonetta, interverranno Antonio Melani (canterà alcune canzoni di Enrico Casani), Mario Bindi (renderà omaggio a Malfatti), Vincenzo Cupisti (presenterà video inediti su Casani e Malfatti, anche insieme) e Bobo Pasquinucci, che racconterà l’esperienza di mettere nuovamente in scena con la Banda di Matti i testi di Casani. Daniele Biagini canterà alcune sue canzoni.  Sarà consegnato il primo riconoscimento “In te sono nato…” al gruppo dei Carnevalari, ritirerà Luca Bonuccelli e un gruppi di ragazzi del Festival di Burlamacco. La conduzione è di Andrea Montaresi, direttore artistico del ciclo di incontri.

I talk show con musica sono rivolti agli ospiti della Rsa, ai loro familiari ma anche a tutta la cittadinanza. L’ingresso è libero. Gli appuntamenti successivi saranno dedicati al rapporto tra Viareggio e il cinema (il 4 agosto) e alla musica lirica (Giacomo Puccini e Padre Leonardo Pacini, il 15 settembre). Conclusione il 26 settembre con la presentazione di un volume sulla storia dell’Ospedale Tabarracci, curato da Umberto Guidi e Federica Ghiselli.

“Con queste iniziative, che vorremmo trasformare in appuntamenti mensili – spiega Marco Franciosi, direttore dell’Azienda speciale pluriservizi che gestisce la Rsa – puntiamo a migliorare la socializzazione e il benessere psicologico degli ospiti della Casa di riposo e nel contempo ad aprire la residenza, che ha una collocazione centrale, in un luogo di importanza anche simbolica, al contatto con la città”.

(Visitato 90 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 13-07-2013 20:30