a farmacia del Secco resta al suo posto. Tramontata l'ipotesi trasferimento

La farmacia del Secco resta al suo posto. Tramontata l’ipotesi trasferimento

CAMAIORE. La farmacia comunale del Secco rimane al suo posto. Nessuno spostamento, dunque, come sottolinea l’Amministrazione Del Dotto dopo un lungo lavoro di raccolta dati e informazioni. “Ci siamo confrontati con l’azienda Pluriservizi, con i cittadini e le categorie e, in modo serio e ponderato, siamo giunti a questa conclusione, che però porta con sé necessari interventi collaterali per invertire il trend economico negativo di questi ultimi anni” dichiarano il sindaco Alessandro del Dotto e il consigliere delegato al riordino delle partecipate Fabrizio Maggi.

“Non ci sono stati atti, delibere o decisioni prese, ma azioni tese a capire come affrontare la questione. Esisteva, invece, uno studio risalente all’amministrazione precedente che parlava di un eventuale vantaggio economico consistente dopo lo spostamento della farmacia all’interno del Supermercato Esselunga. “La nostra è stata una decisione maturata attraverso un percorso di studio, senza alcuna imposizione sulle spalle della cittadinanza. Dunque inutile parlare di ‘marce indietro’, dato che la nostra cultura amministrativa non è il decisionismo ma la partecipazione e condivisione – dichiara il sindaco Alessandro Del Dotto – Mai detto ‘spostamento’ e agito in tal senso, abbiamo invece proceduto uno studio di livello regionale, da parte di un esperto dell’Università di Pisa, il dottor Falorni. Questo studio evidenzia un guadagno marginale dallo spostamento, dopo un ‘rodaggio’ di circa 5-6 anni. Abbiamo un’azienda, la Pluriservizi, che attende risposte immediate nella direzione del risanamento: per questo la risposta immediata è tentare nel modo migliore di risanare e limitare le perdite della struttura del Secco”.

“Voglio essere molto chiaro: lasciando la farmacia dov’è, bisogna mettere mano alla struttura della zona con modifiche strategiche. Viabilità, collegamenti ciclabili e pedonali, parcheggi – presegue il primo cittadino – dobbiamo riuscire a dare risposte sensate e responsabili Amministrazione e cittadini sono chiamati a considerare dunque cambiamenti importanti: sul periodo lungo, di potrà parlare anche di ulteriori strutture, da aggiungere a quella esistente, che rimarrà dov’è e non sarà sostituita”. “Il cda della Pluriservizi sta lavorando ad un piano di ristrutturazione complessivo che verrà presentato entro la fine del mese – conclude il consigliere delegato Maggi – Per quanto riguarda la farmacia del Secco, a breve saranno messi in atto interventi all’interno della struttura per migliorare la fruizione da parte degli utenti”.

(Visitato 88 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 20-07-2013 14:30