CORSANICO. L’organo monumentale della Pieve di Corsanico e l’organista Guy Bovet saranno protagonisti martedì 30 luglio alle 21,15 della sesta serata del “Corsanico Festival”, organizzato dall’Associazione Amici della Musica d’Organo Vincenzo Colonna nella splendida Pieve di San Michele Arcangelo.

Un organista eccezionale per un altrettanto eccezionale organo costruito fra il 1602 e il 1606 dal veneziano Vincenzo Colonna per la chiesa di San Francesco di Lucca ed acquistato all’asta nel l885 dalla comunità Corsanico per 1015,10 lire.

Guy Bovet, considerato uno dei più interessanti organisti viventi, eseguirà un repertorio che comprende brani tratti da opere di Vincenzo Bellini, Saverio Mercadante, Amilcare Ponchielli, Giacomo Puccini e Giuseppe Verdi, mettendo in risalto tutta la magnificenza del suono di questo straordinario strumento.

Guy Bovet. La sua carriera lo porta in tutte le parti del globo, come concertista, insegnante, musicologo e consigliere per la costruzione e il restauro di organi. Compositore, ha scritto più di 250 numeri di opus per diverse formazioni e strumenti nonché colonne sonore per film e teatri. Su incarico dell’Unesco ha effettuato ricerche sull’organo spagnolo e latino-americano. È stato per 20 anni professore del corso di musica organistica spagnola dell’Università di Salamanca.

Fino al 2008, è stato professore all’Accademia di musica della Città di Basilea e titolare della Collegiata di Neuchâtel. Ha fondato i Corsi internazionali di interpretazione di Romainmôtier, dove ha recuperato e restaurato l’organo della famiglia Alain.

È membro della Commissione artistica del Festival internazionale di musica organistica di Magadino, redattore della rivista « La Tribune de l’Orgue », « honorary citizen » della Città di Dallas, Texas, cittadino italiano (e svizzero), dottore honoris causa delle Università di Neuchâtel e di Varsavia e vincitore del premio 2007 dell’Istituto di Neuchâtel. E stato decorato dai governi giapponese e filippino per le sue attività pedagogiche.

Ingresso € 5.

(Visitato 166 volte, 1 visite oggi)
TAG:
corsanico festival guy bovet organo

ultimo aggiornamento: 29-07-2013


A Villa Borbone il “Gran Galà degli artisti emergenti” dell’associazione culturale Musicamia

Ad “Aperitivo mediceo” è la volta dei peperoni: ai fornelli lo chef Gianluca Bigotti