VIAREGGIO. La situazione incandescente venutasi a creare intorno ai locali della Marina di Levante di Viareggio dà lo spunto a Confcommercio imprese per l’Italia- provincia di Lucca di lanciare la sua proposta per rasserenare i rapporti tra enti ed attività dopo le polemiche dei giorni scorsi.

Ben venga il tavolo di concertazione tra Comune, Regione, Asl e Parco proposto dal sindaco Betti ma Confcommercio chiede che vengano poi coinvolti anche i rappresentanti degli imprenditori per dare vita ad un confronto ampio e costruttivo.

In pratica un tavolo di lavoro parallelo che veda le istituzioni confrontarsi con le associazioni di categoria rappresentative a livello nazionale in vista di 2 finalità: ridare slancio alla seconda parte di una stagione già altrimenti difficile e programmare per il futuro uno snellimento delle regole che disciplinano le attività nei luoghi di divertimento.

Su questo punto c’è sintonia infatti con quanto espresso dalla presidente di Confesercenti Giampaoli, riguardo ad un corretto bilanciamento tra l’operato di chi deve giustamente effettuare i controlli e chi svolge un’attività trovandosi troppo spesso alle prese con normative contraddittorie e d in taluni casi eccessivamente penalizzanti.
I tempi sono stretti perché l’estate 2013 è entrata nell’ultima fase e gli imprenditori già colpiti pesantemente dalla crisi hanno bisogno di risposte rapide.

Confcommercio vive con preoccupazione gli ultimi dati diffusi sulla disoccupazione, in particolar modo giovanile, e non c’è dubbio che questa situazione possa avere pesanti contraccolpi in termini di perdita di posti di lavoro in un momento in cui invece è necessario adoperarsi con tutti i mezzi a tutela delle aziende.
Rinnovando la piena disponibilità a collaborare in ogni forma con le istituzioni, Confcommercio auspica che venga accolta quanto prima la proposta di incontro congiunto tra gli enti coinvolti e le associazioni di categoria maggiormente rappresentative legalmente riconosciute.

(Visitato 12 volte, 1 visite oggi)

Telecom Italia, a Forte dei Marmi e Marina di Pietrasanta arrivano i servizi di 4G della Tim

“Filiera Legno Edilizia Mediterranea”, in Toscana nasce la rete dell’edilizia sostenibile