STAZZEMA. Un ragazzo di Massarosa di 19 anni, Eros Toscano, è scivolato nella notte dentro il rifugio La Fania in Alta Versilia, dove si trovava insieme con un gruppo di coetanei da qualche giorno e stamani sarebbero dovuto tornare a casa. Il ragazzo è scivolato intorno a mezzanotte, mentre scendeva le scale nel rifugio ed ha battuto la schiena e la nuca e quando è scattato l’allarme le sue condizioni destavano preoccupazione. Il 118 ha inviato il Soccorso Alpino di Querceta e due squadre hanno raggiunto il rifugio con un medico, ed a quel punto le condizioni del ragazzo sono migliorate, anche se ovviamente è stato trasferito poi con una ambulanza della Pubblica assistenza di Pontestazzemese al pronto soccorso dell’ospedale Versilia intorno alle 5.

Ieri pomeriggio invece il Soccorso Alpino di Querceta a è intervenuto a Campo All’Orzo nel comune di Camaiore alla Baita Barsi in occasione della festa della Patata, un uomo di 38 anni di Orbicciano , nel comune di Camaiore, è caduto e si è procurato la frattura della tibia e del perone e in elicottero è stato trasferito all’ospedale Campo di marte di Lucca.

(Visitato 129 volte, 1 visite oggi)
TAG:
disperso massarosa Soccorso aplino Stazzema viareggio

ultimo aggiornamento: 05-08-2013


Cinque patenti ritirate e 68 punti decurtati. Notte di controlli in Versilia

È morto l’ex assessore provinciale Aurelio Russo