VIAREGGIO. Sono partiti nei giorni scorsi due importanti progetti dell’amministrazione comunale viareggina in materia di animali.

Nel primo caso, l’assessorato alla tutela degli animali ha dato disposizione di monitorare le situazioni dei cani di persone senza fissa dimora che stazionano in varie zone di Viareggio – logge del mercato di piazza Cavour, via Battisti, via Fratti, piazzette cittadine e Passeggiata -, aprendo un percorso per sensibilizzare le persone stesse e far sì che accettino l’aiuto dell’Ufficio tutela degli animali per sterilizzare i propri cani. Tutto questo, infatti, viene eseguito al fine di combattere il randagismo e per evitare di riempire i canili: finora sono stati sterilizzati i cani di due soggetti provenienti dalla Repubblica Ceca, di una rumena e di due italiani, ma ovviamente saranno effettuati altri interventi in caso di ulteriori segnalazioni.

Nel secondo caso, invece, ha preso il via il progetto del cosiddetto “banco alimentare”: con questo vengono seguite persone in disagio economico e sociale che, attraverso la consegna di cibo da parte dell’Ufficio tutela degli animali, possono tenere presso la propria famiglia il loro cane o gatto. Attualmente vengono seguite 15 famiglie con cani e 3 con gatti.

“Siamo contenti di aver messo in atto questi due progetti”, dichiara l’assessore alla tutela degli animali Glauco Dal Pino. “È nostra intenzione prevenire il randagismo e il maltrattamento di cani e cuccioli: vogliamo monitorare, in tal senso, la situazione e sensibilizzare le persone senza fissa dimora su questo problema. Intendo ringraziare Patrizia Demi, funzionaria del Comune che ha curato il progetto, così come ci tengo a sottolineare che il banco alimentare faceva parte del programma presentato dal sindaco Leonardo Betti durante la campagna elettorale: mantenere gli animali nelle famiglie garantirà un risparmio per il Comune, dal momento che un cane in Rifugio costerebbe 7 euro al giorno.”

(Visitato 266 volte, 1 visite oggi)

Da Viareggio un appello ai consigli comunali della Versilia: “Tutti uniti contro la chiusura del tribunale”

Cambio al vertice nei Lions: Alessandro Mazzorini è il nuovo presidente