SERAVEZZA. Dal rischio di una figuraccia, ad una vittoria confezionata a cavallo tra il primo ed il secondo tempo, con netti progressi col passare dei minuti. Il Viareggio si sbarazza 4-1 di un buon Seravezza al “Buon Riposo”, trovando – per la prima volta – i gol dei suoi attaccanti.

De Vena, Benedetti e Pirone rendono inutile l’iniziale vantaggio dei padroni di casa, siglato da Doretti in avvio. Rispetto al test di mercoledì a Pietrasanta, si vede qualcosa di meglio, anche se da qui a parlare di prova del tutto convincente, ce ne corre.

Viareggio sorpreso nei primi minuti dall’eurogol di Doretti, che da 25 metri fulmina Gazzoli con un destro imparabile. Non è un lampo isolato, perché il Seravezza gioca bene, cercando costantemente la profondità e creando più di un’apprensione alla retroguardia avversaria.

Di contro, le zebre palesano ancora limiti quando si tratta di costruire la manovra: c’è poca fluidità e nonostante Pizza e Gemignani provino spesso ad allargare il gioco sugli esterni, di pericoli veri – a parte un colpo di testa di Benedetti – non se ne vedono.

La svolta, però, arriva pcoo prima dell’intervallo, con un lancio telecomandato di Gemignani per De Vena, che, intelligentemente, si libera di Romanini ed infila D’Onofrio con un esterno sinistro. La consueta girandola dei cambi all’intervallo penalizza più il Seravezza, che il Viareggio. La squadra di Miggiano chiude i conti in appena tre minuti: al 12′ il cross di Marongiu dalla destra viene respinto, Ercole ci riprova e stavolta il pallone passa, con Benedetti che, ritrovandoselo sui piedi, lo butta in rete da pochi passi.

Un paio di giri di lancette ed ecco il 3-1, quasi in fotocopia, col tracciante di un positivo Marongiu per Pirone, che al volo, di destro, castiga D’Onofrio. C’è pure spazio per il poker, con Benedetti che al 26′ su punizione pesca Anzilotti: sinistro al volo e gioia personale per l’esterno bianconero.

La prossima settimana, tre test – tutti ai “Pini” – molto più impegnativi per il Viareggio: domenica (18 agosto) arriva il Perugia, mercoledì 21 il Tuttocuoio e sabato 24 la Pro Vercelli.

SERAVEZZA-VIAREGGIO 1-4

SERAVEZZA (4-3-3): D’Onofrio (22′ st Bonuccelli), Stabile (1′ st Scali), Romanini (1′ st Capitani), Inglese (1′ st Poletti), Cantoni (11′ st Neri); Alberti (1′ st Puccetti), Barbetti, Kabashi; Manfredi (1′ st Tavoni), Doretti (1′ st Rosi), D’Antongiovanni (1′ st Mancini). All. Bertocchi.

VIAREGGIO (3-4-2-1): Gazzoli (38′ st Fontanelli); Celiento (1′ st Villagatti), Conson (37′ st Giannelli), Falasco (1′ st Lamorte); Pellegrini (1′ st Marongiu), Pizza (22′ st Cinquini), Gemignani (33′ st Fabiani), Ferrari (1′ st Anzilotti); Gerevini (26′ pt Pirone, 34′ st Mioni), Benedetti (32′ st Maggi); De Vena (10′ st Ercole). All. Miggiano.

Reti: 4′ pt Doretti, 45′ pt Gemignani, 12′ st Benedetti, 14′ st Pirone, 26′ st Anzilotti.

 

 

(Visitato 115 volte, 1 visite oggi)

Beach soccer, Italia battuta dalla Polonia: sesto posto nella Euroleague

Miggiano: “Ho tolto Gerevini perché era troppo nervoso. Nei prossimi test mi aspetto miglioramenti”