SERAVEZZA. Grande spettacolo sportivo, quello andato in scena ieri (16 agosto) a di Pozzi di Seravezza dove si è corso il Trofeo San Rocco, corsa podistica giunta alla quarta edizione che ha portato sulle strade del paese più di 250 persone fra adulti e bambini.

La corsa, che si è svolta su di un percorso di 4550m da ripetere due volte, è stata dominata dall’Atletica Livorno. In campo maschile la vittoria assoluta, come da pronostico, è andata ad uno dei “gemelli d’argento”, più precisamenente Lorenzo Dini, che dopo aver corso in testa fin dalle prime battute è riuscito a battere allo sprint il fratello Samuele, stabilendo anche il tempo record di 28’01”. A chiudere il podio il lombardo Dario Rognoni (Atl. da Paura) distanziato di 47″.

In campo femminile Irene Antola si conferma atleta di punta nelle corse su strada, bissando il successo di domenica scorsa a Fossone. Seconda classifica Laura Ricci (Corradini Rubiera) la quale si è dovuta arrendere solo nell’ultimo chilometro di gara. Terza Rosella D’Arata (G.S. Lammari).

Tanti gli iscritti alla competizione, con ben 181 partenti nella gara competitiva, 73 in quella non competitiva e 29 bambini; questi ultimi si sono sfidati prima dei grandi su di un mini percorso studiato ad hoc per loro, fra gli applausi dei genitori e degli spettatori accorsi da tutto il paese.

Premi speciali per Paolo Dal Bo e Sofia Olobardi che si sono aggiudicati rispettivamente il premio Mancini e il premio Lombardi, come primi arrivati in campo maschile e femminile dell’Atletica Pietrasanta. Premio speciale anche per Michele Felice Tonacci (G.P. Parco Alpi Apuane), atleta di casa, che si è aggiudicato il trofeo Quiriconi come primo arrivato del territorio delle contrade del Palio dei Micci.

(Visitato 155 volte, 1 visite oggi)

Viareggio, cambia il programma delle amichevoli

Il Bayer Leverkusen passa a Stoccarda: Donati si fa ammonire ma disputa una buona prova