Rifiuti, prime multe in passeggiata a Lido. Le proteste di Daddio - Cronaca, Cronaca Camaiore, Politica, Politica Camaiore Versiliatoday.it

Rifiuti, prime multe in passeggiata a Lido. Le proteste di Daddio

CAMAIORE. Prime multe in passeggiata, per la differenziata fatta male. Lo dice Marco Daddio, consigliere comunale a Camaiore. “Tanto tuonò che piovve! Cominciano a fioccare le multe, formalmente niente da eccepire, agli esercizi commerciali che, per motivi ovvii, non espongono i rifiuti differenziati negli orari “imposti” da una frettolosa e non concordata decisione unilaterale dell’Amministrazione Comunale.

“Decisione, forse, concordata solo con SEA – aggiunge Daddio – rispettando solo le sue esigenze e non considerando neppure le problematiche dei negozianti interessati. Il tutto in un periodo dell’anno evidentemente difficile e caotico e quindi senza la necessaria sperimentazione sicuramente propedeutica all’ottimizzazione di un servizio così delicato”.

Daddio insiste. “Che dire….avevamo evidenziato immediatamente l’inopportunità di iniziare la raccolta differenziata a Lido di Camaiore in piena stagione turistica che è servita solo a fare propaganda politica a dispetto di una funzionalità articolata di un servizio così importante e delicato. Come si risponde ad un manifesto disservizio causato dalla mancanza di dialogo fra gli attori dovuto alla supponenza e alla presunzione dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Alessandro Del Dotto? Repressione e via”.

“Siamo al fianco degli operatori turistici in genere che vengono colpiti da questo atteggiamento vessatorio che non porta a nulla se non ad alzare i toni della protesta che ha origini legittime create dalla mancanza di confronto con i cittadini interessati”.

(Visitato 22 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 27-08-2013 19:15