CAMAIORE. Percorsa e amata da migliaia di pellegrini ogni anno, protagonista di eventi e viaggi, studiata e, ancora, tutta da scoprire. È la Via Francigena, che il Comune di Camaiore, tappa fondamentale e famosa dell’intinerario europeo, intende valorizzare al massimo nei prossimi anni. Proprio la Francigena è stata oggetto di un incontro, in sala consiliare del Comune, con l’assessore al Turismo Carlo Alberto Carrai, la consigliera delegata allo Sport Anna Graziani, Alberto D’Alessandro dell’Ufficio del Consiglio d’Europa e Giovanni D’Agliano, dirigente del settore Progetti speciali per il turismo della Regione Toscana. Si parte in questo weekend con un workshop e un evento su due ruote, il Palio Francigeno, per poi arrivare a strategie condivise di promozione e ricchezza culturale e territoriale.

“Per Camaiore questo è un punto di partenza importante, un anno zero per una seria e integrata promozione della Via Francigena – spiega Carrai – dai prossimi mesi le iniziative di valorizzazione di questo patrimonio saranno in numero e qualità ancora maggiori, grazie ad una stretta partnership con l’Unione Europea e la Regione Toscana”.

Aggiunge Anna Graziani: “Sport e cultura, nel nostro comune, possono e devono andare a braccetto; grazie al lavoro dei nostri uffici miriamo a coinvolgere in particolare bambini e ragazzi, anche attraverso visite alla Francigena per conoscerne la storia e il valore internazionale”.

Un fine settimana dunque dedicata alla Via Francigena, e soprattutto alle opportunità che può offrire al territorio: il dibattito per addetti ai lavori “La via Francigena come risorsa d’impresa”, organizzato dal Comune di Camaiore, in collaborazione con l’Ufficio di Venezia del Consiglio d’Europa e l’Associazione Europea delle Vie Francigene, mira a definire le iniziative che vedremo in futuro per lo sviluppo dell’itinerario culturale del Consiglio d’Europa come fattore di crescita economica e di impresa attraverso iniziative turistiche, ambientali e sportive.

In questa ottica funzionano eventi come il Palio Francigeno, che vede quest’anno una prima manifestazione promozionale con una passeggiata in mountain-bike da Camaiore a Monteriggioni nel fine settimana del 14 e 15 settembre. La manifestazione è organizzata in collaborazione con UISP (Unione italia Sport per tutti) regionale Toscana e Versilia Avventura. Sabato 14 settembre Camaiore vedrà la partenza della manifestazione, a partire dalle ore 9:00 della mattina; la corsa passerà poi da Lucca e Altopascio per arrivare nel pomeriggio a San Miniato. Da lì, il giorno seguente, la corsa fino a Monteriggioni passando da Granbassi Terme.

Tutte le informazioni relative ad iniziative ed eventi si possono trovare su www.facebook.com/palio.francigeno o si possono richiedere inviando una mail a [email protected]

(Visitato 178 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore Regione Toscana Unione Europea valorizzazione via francigena

ultimo aggiornamento: 13-09-2013


Zingaretti, Barbareschi, Brilli e Ranieri. Al via la nuova stagione al Teatro Comunale

La foto del giorno