VIAREGGIO. Questa mattina lunedì 16 settembre si è svolto in municipio un incontro tra rappresentanti dell’amministrazione comunale e della Fondazione Carnevale di Viareggio. Per l’amministrazione erano presenti gli assessori Alessandro Caprili (bilancio e partecipate) e Glauco Dal Pino (cultura e rapporti con le fondazioni) e due componenti dell’ufficio ragioneria. Per la Fondazione, invece, hanno partecipato il presidente Stefano Pasquinucci, il consigliere d’amministrazione Renato Baldi, il vicepresidente del consiglio d’indirizzo Gualtiero Lami e il direttore generale Marco Francesconi.

Dall’incontro è emerso un cronoprogramma che prevede che l’amministrazione saldi il debito di 900mila euro, relativo all’edizione del Carnevale 2013, con tre rate che saranno versate entro la fine del 2013. È stato, inoltre, confermato il contributo per il Carnevale 2014, nella misura di un milione e 400mila euro.

“A tali condizioni potremmo ipotizzare un percorso di questo tipo”, spiega Pasquinucci. “Il confronto sul bando di concorso con i costruttori e firma entro fine ottobre 2013; il pagamento del primo acconto entro fine novembre 2013 ed il pagamento secondo acconto entro fine 2013.”

(Visitato 30 volte, 1 visite oggi)

Bruce Irons e Ian Walsh a Lido di Camaiore. Una giornata indimenticabile per gli amanti del surf

Le aziende della Versilia a Lucca per presentare la loro Rete di Imprese