SERAVEZZA. Il corpo carbonizzato di un uomo è stato trovato questa sera ad Azzano. Si tratta di un uomo di 64 anni, Piero Tarabella il suo nome. Il suo corpo carbonizzato è stato trovato in un capanno di sua proprietà nel paese di Azzano che conteneva attrezzi agricoli e benzina. A prendere fuoco una parte del capanno adibito a pollaio, probabilmente per un corto circuito all’impianto elettrico.

L’uomo ha cercato di scappare dal fuoco ma non ha fatto in tempo ad aprire neanche la porta: è stato intossicato dal fumo e poi avvolto dalle fiamme.

A fare la scoperta della morte la moglie e una dei tre figli dell’uomo, allarmate dal ritardo dell’uomo, pensionato ex dipendente della Henraux, nel rientrare a casa.

Sul posto del tragico incidente oltre ai carabinieri e al medico legale anche il sindaco di Seravezza Ettore Neri.

(Visitato 83 volte, 1 visite oggi)

Carnevale, spunta l’ipotesi di un rione in centro città

Giornata di sciopero per gli uffici Inps venerdì 18 ottobre