PIETRASANTA. Nonostante le sempre crescenti difficoltà economiche che bloccano la nostra città ed il nostro Paese, la Società Filarmonica Capezzano Monte rilancia ed investe sulla formazione musicale dei giovani. Dopo la manifestazione “PietraBanda 2013 – Rassegna musicale città di Pietrasanta”, che ha realizzato il 1° settembre u.s. nella nostra cittadina, la Filarmonica Capezzano Monte, dopo anni di esitazione, mette ancora in campo tutte le sue energie ed il suo sapere per la formazione musicale dei ragazzi della nostra comunità. Con il supporto dell’Istituto Comprensivo Statale Pietrasanta 1, nella figura del Preside e della insostituibile Vice-Preside Carla Pucci, il Consiglio Direttivo della Filarmonica ha dato quindi il via al Progetto “Si cambia musica….” e già sono iniziate le prime lezioni.

Il progetto è articolato su due livelli, uno riguardante le classi quarte e quinte delle “Scuole Elementari G. Pascoli” ed un’altro rivolto ai ragazzi delle “Scuole Medie P.E. Barsanti”. Con i più piccoli il percorso musicale è iniziato soprattutto a livello vocale, con loro stiamo infatti preparando un brano che li vedrà protagonisti all’interno del nostro “Concerto di Natale” che, per la prima volta, la Filarmonica terrà al Teatro Comunale la sera del 17 dicembre 2013. Il nostro Direttore, il M° Marco Pasquini, sta predisponendo un nuovo arrangiamento del brano di J. Lennon “Happy Christmas” e contemporaneamente si reca settimanalmente nei locali della scuola per insegnarlo ai bambini e bambine, anche con l’ausilio dei suoi strumenti musicali. Sicuramente un progetto che parte da lontano, ma che piano piano siamo sicuri darà buoni frutti.

Contemporaneamente, per i più grandi, è iniziata invece una vera e propria Scuola di Musica all’interno delle Scuole Medie, dove 5 insegnanti, sotto la guida del coordinatore Daniele Bresciani, Musicista e Consigliere della Filarmonica, stanno già tenendo le loro lezioni ai ragazzi che ne hanno fatto richiesta.

 

I corsi sono questi: Flauto (M° Stefano Moriconi), Clarinetto (M° Igor Bazzichi), Sassofono (M° Stefano Bresciani), Tromba ed Ottoni (M° Riccardo Pasquini) e Percussioni (M° Barbara Cherubini). L’insegnamento impartito dal M° Marco Pasquini ai bambini delle elementari è completamente gratuito, mentre il Corso di Musica per strumenti a Fiato e Percussione, tra l’altro inserito nel POF scolastico delle Scuole Medie, prevede una piccolissima quota d’iscrizione di euro 60, nella quale è compreso l’insegnamento (che già da solo ne varrebbe oltre 600…), il metodo di studio ma soprattutto l’uso in comodato gratuito dello strumento prescelto. Già, perché ad ogni ragazzo o ragazza, la Filarmonica fornisce uno strumento VERO sul quale esercitarsi e studiare a casa.

 

“Capirete che l’impegno economico, per una piccola ma vivace realtà come la nostra, è notevole ma siamo convinti che questo sia l’unico modo per farci conoscere dai giovani e lasciare loro qualcosa che sicuramente gli sarà utile nella vita futura. Noi ce la stiamo mettendo tutta e così continueremo, ma per una cosa tanto ambiziosa abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti: amici, sostenitori e cittadini, ma soprattutto delle Istituzioni, sia pubbliche che private del nostro territorio, che speriamo siano sempre più sensibili ed attente alle nostre richieste che, come sempre, sono rivolte ai giovani ed allo sviluppo della cultura musicale sul nostro territorio”.

(Visitato 134 volte, 1 visite oggi)