PIETRASANTA. Dopo il sogno di Chiara che desiderava un parco giochi nuovo di zecca a Strettoia, avanti alle idee e alle richieste. L’interlocutore ideale è La città secondo me, il concorso di idee lanciato dal sindaco Domenico Lombardi ad inizio anno scolastico.

“Invito tutti Voi a portare un contributo di idee alla buona amministrazione della città – ha scritto il primo cittadino ai ragazzi – fateci sapere che cosa vi piacerebbe venisse realizzato sul territorio, un’opera importante come un parco, una fontana, o qualcosa di più semplice come abbellire il giardino della scuola con una pianta, dotare la piazza del borgo di comode panchine, installare una speciale cartellonistica; qualsiasi idea sarà la benvenuta perché ci consentirà di vedere il territorio con gli occhi dei cittadini più giovani. Scriveteci i vostri desideri”. Alla mail [email protected] oppure all’indirizzo del palazzo municipale, specificando La città secondo me.

Intanto le prime idee cominciano ad arrivare: Giulia è appassionata di nuoto e gradirebbe trascorrere i pomeriggi in piscina o in un acquaparco, altre sue coetanee vorrebbero un bel parco giochi a scuola.

Le idee più curiose e divertenti saranno pubblicate sul notiziario Pietrasanta Informa e, tra tutte, a fine anno scolastico, l’Amministrazione sceglierà di realizzarne una o più, invitando “l’ideatore” a seguire il procedimento che porterà alla concretizzazione del progetto.

 

 

(Visitato 71 volte, 1 visite oggi)

Approfondimenti a scuola sulle stragi nazifasciste. Il Consiglio Comunale approva all’unanimità il “testamento di Priebke”

Pietrasanta, sosta vietata in via del Teatro in occasione degli spettacoli