FORTE DEI MARMI. Il comune di Forte dei Marmi  ha  presentato  la sua esperienza partecipativa a Firenze presso Palazzo degli Affari  durante la mostra convegno organizzata dalla Regione Toscana “Partecipare per fare Una nuova stagione della partecipazione in Toscana: dalle “buone pratiche” del passato ai progetti per il futuro”. Un ponte tra la “vecchia” e la “nuova” legge sulla partecipazione Un progetto   avviato la scorsa primavera e portato avanti con impegno fino alle elezioni dello scorso ottobre, quando i cittadini hanno scelto un’opera pubblica  fra sedici interventi messi a disposizione dall’amministrazione, che ha stanziato 400.000 euro per la sua realizzazione.

Un percorso articolato di cui il sindaco Umberto Buratti ieri a Firenze ha fatto un’applaudita sintesi. Era presente al convegno anche l’assessore alla partecipazione Alessio Felici, che oggi sottolinea la soddisfazione dell’amministrazione per questa esperienza e ringrazia quanti hanno profuso il loro impegno per la sua realizzazione. Nelle prossime settimane comincerà ad operare la nuova legge regionale sulla partecipazione, che intende riprendere e rafforzare l’esperienza condotta a partire dal 2008.

Nel momento in cui inizia una nuova stagione della partecipazione in Toscana, l’incontro ha voluto  presentare e discutere le “buone pratiche” degli anni scorsi, dando la parola a chi li ha promosse e gestite, per ricavarne spunti e insegnamenti per il futuro. Nel corso del convegno  è stata allestita anche  un’ampia mostra e una poster session, che ha permesso  di interagire  con i protagonisti  dei  numerosi  progetti (oltre 100) che sono stati sostenuti dalla legge regionale“.

(Visitato 44 volte, 1 visite oggi)

EuropaCinema. Vinci una tessera del Cineclub Monicelli

A Stoccarda un’iniziativa su Sant’Anna di Stazzema